LA ROSA DEI VENTI (Audio) La Rosa dei venti del 03 giugno 2022

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Da ieri e fino a domenica 5 giugno a Pontassieve va in scena la cinquantatreesima edizione del Toscanello d’Ora, la rassegna del vino di questa zona.
La manifestazione pontassievese anticipata solo di una settimana, dal Corso della Nave a Rufina, anche in questo caso manifestazione particolarmente sentita dai Rufinesi e non solo.
Tutto questo preambolo per dire che dopo mesi e mesi di chiusure, sembrerebbe tornare il sereno sulla vita quotidiana.
Continuo a usare il condizionale, in quanto il virus ancora circola nelle nostre comunità ma presumibilmente la voglia di normalità, man mano che passano i mesi, diventa sempre più difficile da arginare.
Ebbene, tutti ricorderanno, i tricolori ai balconi, la musica che qualcuno proponeva dal chiuso delle abitazioni e la frase simbolo
dell’inizio della vicenda: ANDRA’ TUTTO BENE.
A tutto questo, se questo sembrava poco, da quasi 100 giorni si
è aggiunta anche la guerra fra Russia e Ucraina.

Quell’auspicio, quasi avessimo voluto esorcizzare il momento, ANDRA’ TUTTO BENE, sarà stato un po’ troppo ottimistico da parte nostra?

Oppure veramente, guerra a parte, il Popolo italiano è riuscito a gestire questa pandemia come meglio non si sarebbe potuto?

Stefano Galli si rivolge ai nostri opinionisti: Massimo Biagioni, Alessandro Scipioni, Michele Ventura, Massimo Mattei.

Riascolta le risposte

 

Riascolta le parole di Massimo Biagioni

Riascolta Il parere di Massimo Mattei

Riascolta il parere di Alessandro Scipioni

Riascolta Michele Ventura

Share.

Scritto da

Leave A Reply

Facebook