Alluvione, Tozzi (FdI): “Pd e Regione fanno campagna elettorale sulla pelle dei cittadini”

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

“Pd e Regione fanno campagna elettorale sulla pelle degli alluvionati. Ed anche l’incontro ‘trappola’ di venerdì scorso con i parlamentari toscani lo conferma. Puntano il dito contro il Governo ma cosa sta facendo la struttura commissariale di Giani? Vogliamo anche che l’assessore Monni rendiconti i 100 milioni di fondi regionali che dice di aver speso”.

A dirlo è la consigliera regionale di Fratelli d’Italia Elisa Tozzi dopo l’intervista del presidente Giani nella quale il commissario per l’emergenza accusa il Governo, una volta spente le telecamere sull’alluvione del 2 novembre, di essere sparito.

“Ci sono tante persone e aziende che si trovano ancora in grave difficoltà e che non riescono a districarsi tra le pastoie della burocrazia con complicatissimi moduli per i risarcimenti dei danni – dichiara la consigliera Tozzi -. Vogliamo sapere cosa ha scritto il presidente Giani nella relazione alla Protezione civile sui danni subiti da cittadini e imprese, relazione che doveva consegnare entro il 3 dicembre. Ci sono tanti aspetti poco chiari, non solo sulle cause del disastro, in termini di manutenzione ordinaria e straordinaria effettuata o non effettuata, ma anche sul post alluvione. Pretendiamo che sia la struttura commissariale regionale a dirci ad oggi cosa è stato fatto”.
“Da parte dei cittadini, che chiedono di sapere la verità, sono già partiti esposti alla magistratura. Come sarà nostro dovere batterci per l’istituzione di una commissione d’inchiesta regionale per capire se poteva essere evitato il disastro nella Piana di Firenze-Prato-Pistoia – sottolinea Tozzi -. Gli alluvionati hanno diritto di sapere perché le loro case, le loro auto, i loro beni, acquistati con grossi sacrifici economici, sono stati spazzati via o gravemente danneggiati”

Share.

Scritto da

Leave A Reply

Facebook