Vallombrosa La Foresta di Firenze, il prossimo 2 dicembre seminario per lo sviluppo di un nuovo piano turistico sostenibile

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Il prossimo 2 dicembre l’associazione Vallombrosa La Foresta di Firenze organizza un seminario con stakeholder e soggetti interessati per sviluppare un piano eco-turistico sostenibile per la riserva naturale di Vallombrosa; questo il comunicato:

L’associazione no profit Vallombrosa La Foresta di Firenze (www.vallombrosafirenze.org) ha come obiettivo quello di fare di Vallombrosa un modello di buone pratiche a salvaguardia dell’ambiente, rendendola una località montana completamente sostenibile; un luogo di riferimento per la formazione e il dibattito in tema di ambiente ed ecosostenibilità, anche attraverso la valorizzazione della sua foresta e del territorio.

Per questo motivo stiamo organizzando una occasione di incontro per discutere di un obbiettivo molto concreto e apparentemente semplice: tentare di sviluppare un semplice Piano Eco-turistico Sostenibile per la riserva naturale di Vallombrosa ed aree limitrofe, che valga nel breve/medio termine.

Il prossimo 2 dicembre ci avvarremo della guida e moderazione di un ecologo ed esperto di aree protette con un legame speciale con la foresta di Vallombrosa, dr Gianluca Serra.

Tale seminario, che durerà dalle 9:00 alle 13:00 con probabilmente a seguire un light lunch, servirà per discutere tutti insieme su degli obiettivi ed attività di breve/medio termine che potrebbero arricchire l’offerta eco-turistica di Vallombrosa nei limiti della sua sostenibilità ecologica ed ambientale.

Quando si parla di valorizzare economicamente aree naturali di valore nazionale ed internazionale, si tratta sempre di mediare tra desiderio di sviluppo (turistico in questo caso) e preservazione dei valori naturali, ecologici, spirituali, culturali ed estetici che costituiscono l’attrattiva turistica stessa.

Quindi il nodo della questione nel caso specifico sarebbe rappresentato dal come rendere ecologicamente sostenibile un piano eco-turistico per la riserva naturale (concretamente, al di là delle etichette di comodo).

Per orientare le discussioni di questo seminario proponiamo di partire dalla condivisione dei principi generali espressi nella Carta Europea per il Turismo Sostenibile.

Si spera, nel giro di questa mattinata di lavoro, di pervenire ad un compromesso ragionevole e sensato focalizzato su alcune attività specifiche. La forza di questo piano di azione risiederà nel numero di diversi portatori di interesse che lo sottoscriveranno. Un piano del genere potrebbe poi successivamente essere usato per richiedere finanziamenti o donazioni per la sua realizzazione o anche essere integrato nel Piano di Gestione della Riserva.

Se questo percorso partecipativo darà i suoi frutti potrà essere utilizzato per dare vita ad altri tipi di pianificazione relativi alla riserva in futuro. Inoltre il gruppo che parteciperà a questo seminario potrebbe successivamente rimanere in contatto e costituirsi in una specie di Forum per il Turismo Sostenibile nella riserva di Vallombrosa con funzione di monitoraggio delle attività e consulenza in favore dei gestori della riserva.

Per agevolare i lavori del seminario si richiede gentilmente di partecipare nel numero di un unico rappresentante per ogni portatore di interesse invitato (ente, associazione ecc.) e di dare cortesemente conferma almeno 10 giorni prima.

Share.

Scritto da

Leave A Reply

Facebook