Maltempo. Confartigianato Imprese Firenze chiama a raccolta gli artigiani: c’è bisogno di elettricisti, idraulici, carri attrezzi e ditte di disinfestazione

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Da Confartigianato Imprese Firenze un supporto concreto ai territori più colpiti e a maggiore concentrazione di imprese, la Piana fiorentina: dal ripristino delle reti e delle infrastrutture oltre che dalla sicurezza e la bonifica passa la ripresa del territorio. “Ieri – spiega il Presidente di Confartigianato Imprese Firenze Alessandro Vittorio Sorani – una nostra delegazione ha incontrato la Pubblica Amministrazione di Campi Bisenzio e i referenti della Protezione Civile. È emerso l’estremo bisogno di figure professionali e tecniche per contribuire al ripristino del territorio e alla ripresa: servono elettricisti, idraulici, carri attrezzi, segnaletica stradale, ditte di disinfestazione. Noi stiamo già contattando i nostri associati affinché possano mobilitarsi e intervenire”. “Non solo, abbiamo messo a disposizione un numero verde per le imprese che hanno avuto danni e per le future richieste e, a breve, sarà a disposizione un conto corrente per destinare aiuti alle imprese”, aggiunge Sorani. “Si stimano danni per 500 milioni, una parte consistente riguarda imprese, in un territorio che ne conta oltre 10 mila: condividiamo, quindi, la scelta dello stato di emergenza e apprezziamo i primi interventi del governo”. “Comunque, noi faremo la nostra parte: Confartigianato c’è”, ribadisce Sorani.

Share.

Scritto da

Leave A Reply

Facebook