Pelago: inaugurata “La Piccola Bottega delle Arti e dei Mestieri”, un nuovo spazio creativo per i giovani del territorio

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Si è svolta ieri l’inaugurazione de “La Piccola Bottega delle Arti e dei Mestieri”, un innovativo spazio creativo dedicato alla formazione artistica e all’intrattenimento dei bambini presso la scuola primaria di San Francesco.

Finanziato grazie all’impegno congiunto del Comune di Pelago e al contributo del bando “Spazi Attivi” della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, il progetto rappresenta un passo avanti nella promozione dell’educazione artistica e della creatività tra i cittadini più giovani della comunità.

“La Piccola Bottega delle Arti e dei Mestieri” è uno spazio appositamente riqualificato all’interno della biblioteca della scuola primaria di San Francesco, che si propone di offrire una vasta gamma di opportunità creative ai bambini e ai ragazzi di Pelago. 

I corsi proposti spaziano dal fumetto al manga, dal cucito alla ceramica, la pittura e il video editing.
Si tratta di uno nuovo  ambiente stimolante in cui i bambini possono esprimere la propria creatività e sviluppare le proprie passioni e competenze artistiche in orario extrascolastico. 

Il progetto non si limita solo ai corsi, ma si propone di essere anche un luogo di incontro per i genitori, dove poter partecipare ad incontri di accompagnamento alla genitorialità.
Sarà messo nei prossimi mesi anche a disposizione uno spazio studio per i giovani, proponendosi così come un ambiente versatile in cui l’apprendimento e l’espressione artistica possono fiorire.

“La Piccola Bottega delle Arti e dei Mestieri” non sarebbe possibile senza le preziose collaborazioni con istituzioni e organizzazioni artistiche di spicco. I laboratori sono organizzati in partnership con la “Scuola Internazionale di Fumetto Comics di Firenze”, “Ceramica Giusti” e “Cucilandia Firenze”, garantendo così un’elevata qualità di insegnamento e un’esperienza formativa coinvolgente.

L’Assessore all’Istruzione del Comune di Pelago Giacomo Bracaglia, in merito al progetto, ha dichiarato: “I nostri bambini hanno la possibilità di frequentare nel nostro territorio svariati sport, corsi di musica o di teatro.  L’idea è quella di dare ai nostri bambini anche la possibilità di sviluppare le proprie passioni e competenze artistiche, promuovendo lo sviluppo della manualità e della creatività.

Attraverso l’arte, i bambini imparano a esplorare il proprio mondo interiore, ad affrontare sfide in modo innovativo e a sviluppare una mente più aperta. Questa iniziativa non solo arricchisce il bagaglio pedagogico degli studenti, ma contribuisce anche alla loro crescita personale, promuovendo l’autostima e la fiducia in se stessi”. 

Il Sindaco di Pelago, Nicola Povoleri, ha sottolineato: “Un progetto che inserisce all’interno di tante iniziative che abbiamo portato avanti in questi anni per far sentire i nostri bambini protagonisti della nostra Comunità.  L’inaugurazione della “Piccola Bottega delle Arti e dei Mestieri” rappresenta un passo importante verso la valorizzazione della creatività dei nostri giovanissimi concittadini e la preservazione delle tradizioni artistiche.

Infine La Piccola Bottega delle Arti e dei Mestieri non è solo un luogo di apprendimento, ma anche di socializzazione; la “bottega” è un ambiente dove i giovani possono studiare e passare del tempo insieme, facendo vivere la nostra scuola anche in orario extra scolastico, come centro culturale della nostra Comunità.”

Share.

Scritto da

Leave A Reply

Facebook