(AUDIO) Reggello, presentata la nuova stagione del Teatro Excelsior: il programma degli spettacoli

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Al via da venerdì 24 novembre la nuova stagione del teatro Excelsior di Reggello, con un’anteprima sabato 28 ottobre.
Il cartellone 2023/24 nasce, come da tradizione, dalla collaborazione tra l’amministrazione comunale, la Cooperativa Teatro Excelsior e la Fondazione Toscana Spettacolo onlus (riconosciuta dal Ministero della Cultura come primo Circuito Multidisciplinare in Italia per il 2023).
Un calendario ricco di appuntamenti, con un’anteprima, 7 spettacoli in abbonamento, un fuori abbonamento, 2 matinée per le scuole e 2 spettacoli tout publìc per la rassegna domenicale dedicata al pubblico delle famiglie. Una programmazione multidisciplinare di qualità con prosa, danza e teatro ragazzi per spettatori di tutte le età.

“Per il Comune di Reggello – osserva l’assessora alla Cultura, Adele Bartolini – è un grande onore poter partecipare anche quest’anno alla realizzazione di questa entusiasmante stagione teatrale. Saranno 13 spettacoli di alto livello, che affronteranno temi importanti della nostra società contemporanea e che indurranno ogni spettatore e spettatrice a guardarsi dentro, facendo sia una riflessione introspettiva, sia su ciò che ci circonda. Sono, inoltre, molto felice perché continuiamo a tenere alta l’attenzione verso le nuove generazioni e le loro famiglie, attraverso le matinée per le scuole e gli spettacoli della domenica pomeriggio. È fondamentale che il teatro sia fruibile dai più giovani e dalle più giovani. La cultura rende l’essere umano libero e il teatro è una bellissima forma di espressione culturale”.
“Si rinnova anche per la stagione 2023/24 la proficua collaborazione con l’amministrazione comunale e la Cooperativa Excelsior – ricorda la presidente di Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Cristina Scaletti – con un cartellone che si inserisce nel solco della fortunata e consolidata tradizione del teatro di Reggello. Un programma con testi e interpreti che sapranno coinvolgere una platea di spettatori esigenti e affezionati lungo un percorso in cui si intrecciano grandi temi, commedia, musica, danza e letteratura. Un’offerta che si completa con la rassegna per il pubblico delle famiglie e gli appuntamenti dedicati alle scuole”.

L’anteprima di stagione
L’Excelsior torna ad accogliere il proprio pubblico sabato 28 ottobre (ore 21:15): per l’anteprima di stagione (fuori abbonamento) in scena Arnau Marin con lo spettacolo IL NUTRIMENTO DELLE MOSCHE di Eusebio Calonge, per la regia di Borja Ruiz. Il nutrimento delle mosche ci immerge nella disperazione e nella mente malata di un assassino. Uno spettacolo spagnolo già candidato ai cinque principali premi MAX (i nostri UBU), che, per la prima volta, arriva anche in Italia. Lo spettacolo, in lingua spagnola, sarà sovratitolato in italiano.

La stagione in abbonamento si apre venerdì 24 novembre (ore 21:15) con Isabella Brogi (voce recitante) accompagnata dall’ensemble di Ottoni e Percussioni dell’Orchestra della Toscana per JAZZ SEBASTIAN B(ACH)RASS. Un viaggio ironico attraverso le letture e la musica del più grande compositore di tutti i tempi: Johann Sebastian Bach. Gossip trecento anni dopo e musiche arrangiate in stile jazz per uno spettacolo ricco di sorprese.
Domenica 10 dicembre (ore 21:15), fuori abbonamento, Ascanio Celestini porta in scena L’ASINO E IL BUE. Ascanio Celestini indaga il perché la figura di San Francesco d’Assisi ci affascina ancora dopo otto secoli. Dove lo troveremmo oggi? Tra i barboni che chiedono l’elemosina nel parcheggio di un supermercato? Tra i facchini africani che spostano pacchi in qualche grande magazzino della logistica?

Martedì 23 gennaio (ore 21:15) Carrozzeria Orfeo presenta, in prima regionale, SALVEREMO IL MONDO PRIMA DELL’ALBA. Il racconto della vita di alcuni ospiti e di parte dello staff di una rehab di lusso specializzata nella cura delle dipendenze contemporanee. Sprofondati nel disagio per sfuggire alla realtà, gli ospiti del centro sono ognuno vittima della propria dipendenza, via di fuga da una realtà opprimente dalla quale cercano di liberarsi.
La stagione prosegue venerdì 2 febbraio (ore 21:15) con 456 di Mattia Torre. In scena Massimo De Lorenzo, Carlo De Ruggieri, Cristina Pellegrino e Giordano Agrusta.
456 è una commedia che racconta come proprio all’interno della famiglia nascano germi di conflitto: la famiglia sente ostile la società che gli sta intorno ma finisce per incarnarne i valori più deteriori, incoraggiando la diffidenza, l’ostilità, il cinismo, la paura. Un racconto di come la famiglia sia un avamposto della nostra arretratezza culturale.

Martedì 20 febbraio (ore 21:15) sul palco dell’Excelsior arriva IL TANGO DELLE CAPINERE di Emma Dante, con Sabino Civilleri e Manuela Lo Sicco. Il tango delle capinere è la danza della vita di due innamorati. È l’approfondimento di uno studio, Ballarini, che faceva parte della Trilogia degli occhiali. In questa occasione Il tango delle capinere diventa uno spettacolo a sé stante che, componendo il mosaico dei ricordi, rende più sopportabile la solitudine di una donna giunta nell’ultima fase della vita.

In cartellone, domenica 3 marzo (ore 21:15), lo spettacolo, di e con Antonella Questa, STAI ZITTA!, tratto dall’omonimo libro di Michela Murgia. Uno spettacolo comico e dissacrante su quanto la discriminazione di genere passi spesso proprio dal linguaggio. Le “frasi che non vogliamo più sentirci dire”, contenute nel libro, offrono l’occasione per raccontare la società contemporanea attraverso una carrellata di personaggi e di situazioni surreali.

Spazio alla danza, sabato 16 marzo (ore 21:15), con BEST REGARDS, di e con Marco D’Agostin. Un assolo folgorante per identità interpretativa e costruzione drammaturgica. Uno spettacolo dedicato a Nigel Charnock, sorprendente performer scomparso dieci anni fa. D’Agostin danza, canta, performa la sua personale lettera a Charnock, racconta una nostalgia che ci riguarda.

Ultimo appuntamento in stagione venerdì 12 aprile (ore 21:15): in scena lo spettacolo finalista dell’edizione 2023 di In-Box QUASI UNA SERATA di Ethan Coen, diretto da Davide Marranchelli. Uno spunto di riflessione sul rapporto tra l’umano e il grande mistero dell’esistenza. Dalla penna di Ethan Coen (autore e regista per il cinema insieme al fratello Joel) nascono situazioni esilaranti e surreali, dove è il divino a essere a nostra immagine e somiglianza, e non viceversa.

Numerose le iniziative di promozione: Carta dello Spettatore FTS, che offre vantaggi come il biglietto ridotto in tutti i teatri del circuito, eccetto quello in cui viene sottoscritta; Carta studente della Toscana, biglietto a 8 euro per gli studenti universitari in possesso della carta; Buon compleanno a teatro, che regala il biglietto nel giorno del compleanno; Biglietto sospeso, che consente di offrire uno spettacolo a chi vive un momento di difficoltà; FTS per l’ambiente, per condividere la cura e il rispetto per l’ambiente gli spettatori che presentano l’abbonamento mensile in corso di validità ad un mezzo di trasporto pubblico hanno diritto al biglietto ridotto.

Gli spettacoli per le scuole
Due gli appuntamenti in matinée con inizio alle 10:00.
Martedì 5 dicembre è il momento di DOWN, spettacolo di danza a cura di Collettivo Clochard con Giorgia Benassi, Viviana Pacchin e Sergio Sartori. Coreografie di Hillary Anghileri, regia e drammaturgia di Michele Comite. Età consigliata: dagli 8 anni.
Giovedì 7 marzo va in scena L’ORSO FELICE, una produzione Pilar Ternera, di e con Elisa Canessa e Federico Dimitri. Età consigliata: dai 3 ai 7 anni.

Biglietti: posto unico € 4

TOUT PUBLÌC, a teatro con la famiglia
Due gli spettacoli domenicali dedicati a grandi e piccini, con inizio alle 17:30.
Domenica 14 gennaio all’Excelsior arriva CENERENTOLA ROCK! Fiabe Jazz. Una produzione Teatro popolare d’arte con Roberto Caccavo, Marco Natalucci e Francesco Giorgi. Età consigliata: dai 6 anni.
Domenica 25 febbraio, per la regia di Renzo Boldrini e Simone Martini, in scena SULLA ROTTA DELL’ISOLA DEL TESORO. La vera storia della pirateria. Una produzione KanterStrasse/Giallo Mare Minimal Teatro con Daniele Bonaiuti, Simone Martini, Alessio Martinoli e Tazio Torrini. Età consigliata: dai 6 anni.

Biglietti: posto unico € 5

Campagna abbonamenti stagione 2023/24
Nuovi abbonamenti da venerdì 6 ottobre

Abbonamento a 7 spettacoli
intero € 88
ridotto € 77
ridotto under 35 e Studente della Toscana € 44

Biglietti
intero € 15
ridotto € 13

Carta Studente della Toscana biglietto ridotto € 8 studenti universitari (il posto verrà assegnato, dietro presentazione della carta, in base alla disponibilità della pianta; si consiglia l’accesso in biglietteria almeno un’ora prima dell’inizio spettacolo)
Biglietto futuro under 35 in collaborazione con Unicoop Firenze biglietto ridotto €8

spettacolo L’asino e il bue prezzo speciale abbonati € 5

riduzioni
soci Excelsior, over 65, soci BCC, soci Cral Istituto De Angeli Srl, possessori Carta dello spettatore FTS (solo per i biglietti)

prevendite
presso il teatro il venerdì ore 17:30 – 19.30, il sabato ore 10 – 12.30 e 21 – 23 e
la domenica ore 17 – 19 e 21 – 23

info
Teatro Excelsior
via Dante Alighieri 7, Reggello
tel. 055 869190 in orario di prevendita
info@teatroexcelsior.it

Questa l’Assessora alla Cultura di Reggello Adele Bartolini ai microfoni di Radio Sieve:

Share.

Scritto da

Leave A Reply

Facebook