Ex Banti di Pratolino: asta deserta, apertura per quota di residenziale

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Ancora nessuna offerta per l’ex sanatorio Banti di Pratolino a Vaglia. E’ andata infatti deserta l’asta indetta dalla USL del 10 settembre scorso. Sono 12.400 i mq di superficie totale per un edificio degli anni trenta, vincolato storicamente.
Le speranze sono legate all’adozione del nuovo Piano Operativo del Comune che renderà più appetibile la struttura: “Gli eventuali acquirenti hanno bisogno di certezze- scrive il sindaco Leonardo Borchi – Finanziano se sanno cosa ci potranno fare. Allargheremo ancora la possibilità di destinazione d’uso. Oltre al commerciale, servizi e turistico, aggiungeremo anche una porzione del 10/12 % di residenziale. Quasi tutto, purché di toglierlo dallo stato di degrado ed abbandono in cui versa ora.”
L’edificio è preso di mira da persone che si introducono all’interno dopo aver aperto dei varchi nelle recinzioni. Ad agosto scorso il sindaco aveva sollecitato l’Asl ad interventi volti alla messa in sicurezza per evitare l’accesso agli estranei.

Share.

Scritto da

Leave A Reply

Facebook