Pontassieve: la Giunta firma la pdl di iniziativa popolare contro la propaganda fascista e nazista

0

Lo avevano fatto altri sindaci del territorio negli scorsi giorni. Ora anche il primo cittadino di Pontassieve, assieme a tutta la giunta, ha firmato la proposta di legge di iniziativa popolare contro la propaganda fascista e nazista presentata dal Comitato presieduto dal sindaco di Stazzema, Maurizio Verona. Sono 50.000 le firme necessarie per poter presentare la proposta di Legge in Parlamento. Presso il Comune di Pontassieve i moduli sono depositati all’Urp, dove i cittadini fino al 31 marzo potranno sottoscriverla semplicemente presentandosi con un documento di identità valido.
La sindaca di Pontassieve Monica Marini e il vicesindaco e assessore alla Memoria Carlo Boni spiegano che “tenere viva e coltivare la Memoria dell’antifascismo e della Resistenza è un dovere per ogni cittadina e cittadino, ed è necessario che le Istituzioni siano in prima linea nella difesa di questi valori, che sono le fondamenta della nostra Repubblica. Confidiamo poi di poter organizzare anche un incontro, anche in modalità a distanza, con il sindaco di Stazzema per promuovere e diffondere tra i cittadini la conoscenza di questa proposta che ci auguriamo sia firmata da quante più persone possibili.”

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply