Donna sfrattata a Scarperia, SdS e Comune: “Il sostegno non è mancato”

0

Sul caso di Laura Ciotti, la donna sfrattata dalla casa a Scarperia e che vive in auto con i propri cani, arriva anche la nota congiunta del Comune e SdS a chiarire la situazione.
“La signora, residente nel comune di Scarperia e San Piero, ha subìto uno sfratto. Per questo motivo il Comune ha attivato tramite la SdS Mugello i Servizi sociali che hanno agito subito nei suoi confronti con i sostegni previsti nei casi di difficoltà sociale ed economica. Tra questi, come risposta immediata alla sua situazione di necessità le è stata proposta una soluzione abitativa temporanea, ossia un alloggio previsto dal Comune per situazioni di fragilità ed emergenze abitative, “CasainComune”, che ha una durata di 6 mesi. La signora, tuttavia, ha rifiutato questa possibilità.
Nonostante questo rifiuto, e la presenza comunque di un contesto familiare, nei confronti della signora si procederà a un nuovo tentativo di sostegno, con la soluzione alloggiativa emergenziale e la misura ReI – reddito di inclusione – che prevede un contributo economico e l’avvio di un percorso monitorato dai servizi sociali, che include anche il contatto con il Centro per l’Impiego per un’eventuale collocazione occupazionale. Misura che peraltro era già stata attivata”.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply