Sanità, l’Ordine dei Medici di Firenze incontra l’assessore Bezzini: “Crisi dei pronto soccorso è solo punta dell’iceberg”

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Un confronto proficuo e molto interessante sull’ipotesi di riorganizzazione dell’emergenza/urgenza”. Con queste parole il presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Firenze, Pietro Dattolo, ha definito l’incontro con l’assessore regionale alla Sanità Simone Bezzini che si è tenuto nei giorni scorsi nella sede dell’Ordine.

“Abbiamo parlato del Sistema Emergenza-Urgenza della Toscana che versa in una situazione di grave criticità – spiega il presidente Dattolo – soprattutto per la mancanza di specialisti e per l’impossibilità di ricoverare i pazienti per la mancanza dei posti letto. Ci siamo perciò confrontati sull’organizzazione del 118, sulla crisi del Pronto Soccorso che è solo la punta dell’iceberg di un problema che coinvolge soprattutto il territorio.

Abbiamo discusso della mancanza di medici specialisti, della continuità assistenziale sul territorio e della formazione dei medici che si occupano di continuità assistenziale. La discussione ha riguardato anche gli ospedali di formazione professionale e l’assegnazione degli specializzandi nei reparti ospedalieri che dovrebbe prevedere un periodo congruo di almeno un anno”.

“La Regione – continua Dattolo – a breve riorganizzerà il settore dell’emergenza/urgenza partendo da quella territoriale ossia dal servizio del 118 e della guardia medica. Un atteggiamento molto costruttivo quello dell’assessore Bezzini, aperto a tutte le problematiche che gli abbiamo segnalato. I medici, nelle prossime settimane, presenteranno un documento ufficiale che farà il punto su necessità e conterrà anche proposte”.

Condivi su:
Share.

Scritto da

Redazione

Leave A Reply