Barberino di Mugello, vertenza Gilardoni: sospesi lo sciopero e lo stato di agitazione: il comunicato di Fiom Cgil

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Sospesi lo sciopero e lo stato di agitazione dei lavoratori del distaccamento di Barberino di Mugello della Gilardoni Vittorio, azienda che produce cilindri in alluminio. Questo il comunicato di Fiom Firenze-Prato-Pistoia:

“Con una mail ricevuta in mattinata l’azienda si è resa disponibile per un incontro di confronto per lo stabilimento di Barberino del Mugello, alla presenza del signor Gilardoni. Grazie all’impegno e alla partecipazione di tutti i lavoratori e le lavoratrici Gilardoni, abbiamo ottenuto un primo risultato, seppur parziale, che ci permetterà di avviare una discussione con l’azienda. Questa discussione deve rimanere complessiva e riguardare l’interezza dell’unità produttive di Mandello e Barberino. Nello spirito di responsabilità che da sempre ci contraddistingue, riteniamo opportuno sospendere momentaneamente lo stato di mobilitazione e di sciopero. E’ un primo parziale risultato, ci aspettiamo dall’azienda risposte concrete, in particolar modo sulla gestione del personale e dei contratti scaduti e in scadenza”.

Condivi su:
Share.

Scritto da

Redazione

Leave A Reply