Reggello, Oleg Bartolini (FdI): “Sconcertati dalla risposta del Pd sul Castello di Sammezzano: Benucci spieghi perché il tavolo interistituzionale non è stato costituito”

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Continua la bagarre tra Pd e Fratelli d’Italia sul Castello di Sammezzano: stavolta ad esprimersi è Oleg Bartolini, capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale a Reggello. Questo il comunicato integrale:
“Siamo sconcertati – afferma il Capogruppo FdI a Reggello –  dal fatto che il Consigliere Regionale Benucci, nonché ex Sindaco di Reggello, si indigni per la visita di Fratelli d’Italia al Castello di Sammezzano. Nella prospettiva di Governo che ci attende – prosegue Bartolini – sto e stiamo cercando di attenzionare il Castello e di portarlo sui tavoli romani per ottenere risultati migliori di quelli ottenuti dal Partito Democratico e dal Consigliere Benucci negli anni passati.”

 

“Il Consigliere, piuttosto che perdere tempo in sterili polemiche e a commentare le attività altrui, ci spieghi per quale ragione il tavolo interistituzionale, tra Comune di Reggello, Regione e la proprietà,  al quale la Giunta regionale si era impegnata nel 2016 ancora, dopo ben 6 anni non è stato costituito. Probabilmente non avremo risposta, come non l’abbiamo avuta questa mattina in Consiglio Comunale dove il Sindaco Giunti ha totalmente sviato e parlato di altro.”

 

“Ad ogni modo – conclude Bartolini – non debbo spiegare io, al Consigliere Benucci e al Sindaco Giunti, che un’interrogazione nella quale si chiede se il Presidente Giani è al corrente della situazione del Castello, non smuove un bel niente e non impegna nessuno a far niente. Se il tavolo fosse stato costituito, fin da quando la Sammezzano Castle Srl è uscita dal fallimento, il documento con gli impegni della Società, che oggi millantano tanto Giunti e Benucci, lo avremmo avuto ben 3 anni fa! “
Condivi su:
Share.

Scritto da

Redazione

Leave A Reply