Pontassieve, in corso i lavori di messa in sicurezza idraulica nel fosso di Mezzana

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Sono in corso d’opera a Pontassieve i lavori al fosso di Mezzana, nel tratto terminale a cielo aperto, per una lunghezza di circa 20 metri lineari verso monte a partire dalla sezione di imbocco e a valle della passerella in legno.

Un intervento di sicurezza idraulica, resosi necessario per evitare danni e allagamenti alle abitazioni che potevano verificarsi vista la ridotta portata del letto del corso d’acqua e l’elevata pendenza del tratto di fosso in quella zona.

Per ovviare a queste problematiche l’intervento prevede la realizzazione di una vasca di sedimentazione e intercettazione del materiale solido in arrivo al tratto di monte. L’intervento interesserà il tratto terminale per una lunghezza di circa 20 metri, dove è in fase di completamento una vasca di larghezza 2.50 metri, lunga 20 metri e con muretti di sponda in pietra che hanno sostituito il precedente ridotto argine in legno. L’intervento ha visto anche interventi per ridurre la pendenza e diminuire la velocità di scorrimento delle acque in caso di piene.

L’intervento, dell’importo di circa 60.000 euro, è stato finanziato dalla Regione Toscana con decreto del Ministero dell’Economia, a seguito di esito positivo di assegnazione di fondi al Comune di Pontassieve.

”Per il Fosso di Mezzana – spiega l’assessore alle opere pubbliche Filippo Pratesi – ci siamo impegnati per cercare soluzioni, progettare, trovare risorse e siamo davvero contenti di essere riusciti a superare queste problematiche. Questi lavori anche se poco visibili, denotano come la cura del territorio e la sicurezza dei nostri cittadini siano per noi temi centrali: siamo molto soddisfatti tutte le volte che facciamo un passo avanti in questa direzione”

Condivi su:
Share.

Scritto da

Redazione

Leave A Reply