Linea Faentina e linea Valdisieve, bonus ritardi per i pendolari. Passiatore e Omoboni: “Situazione insostenibile”

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Linea ferroviaria Faentina e linea Valdisieve, scattano i bonus ritardi per i pendolari: “Con un una situazione del genere– avverte l’assessore ai trasporti Stefano Baccelli – è necessario un cambio di passo , una riprogrammazione e una riorganizzazione da parte di Rfi e Trenitalia che salvaguardi di più l’utenza e risolva problemi che ormai sono una costante che va interrotta”.

La pubblicazione dei dati sui ritardi delle linee ferroviarie della toscana non sorprende il Presidente dell’Unione Montana dei Comuni del Mugello Stefano Passiatore e il sindaco di Borgo San Lorenzo, che in Unione ha la delega ai Trasporti, Paolo Omoboni.

“Evidentemente – affermano i due Sindaci – il problema dei ritardi che ci ha portato sotto le sedi di RFI e Trenitalia con la manifestazione ‘Faentina: basta scuse’ era reale. Il disagio c’era e continua a esserci, sulle linee ferroviarie del Mugello. Da mesi diciamo che la situazione non è più sostenibile e che le parole non bastano. Oltre ai rimborsi, sacrosanti, ci vogliono interventi per far funzionare le linee”.

Condivi su:
Share.

Scritto da

Redazione

Leave A Reply