AER, Covid-19: nuovo sistema di raccolta rifiuti per gli utenti positivi in quarantena

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Nel rispetto della nuova Ordinanza Regionale, n° 3 del 11/01/2022, cambiano le modalità di raccolta dei rifiuti per i cittadini in quarantena per Covid. La nuova Ordinanza prevede infatti che non sia più effettuato un apposito ritiro come fatto fino ad oggi, ma i rifiuti non differenziati e ben confezionati (doppio sacco) vanno conferiti nel normale circuito previsto nella propria zona.

I rifiuti provenienti da civile abitazione e da strutture socio-sanitarie in cui dimorino soggetti positivi al Covid-19 dovranno essere conferiti e raccolti in maniera indifferenziata, secondo le modalità previste nella propria zona e nel rispetto delle indicazioni contenute nel rapporto ISS n.3/2020.
Gli utenti positivi in isolamento devono quindi sospendere la raccolta differenziata e conferire i rifiuti in doppio sacco che andrà inserito nel servizio dedicato ai rifiuti non differenziati. Nel caso di raccolta “porta a porta”, il sacco/bidoncino  dovrà essere esposto quando è prevista, da calendario ritiri, la raccolta dei rifiuti residui non differenziati. Nelle aree in cui la raccolta è svolta con contenitori stradali il sacco andrà inserito nel contenitore dedicato al rifiuto  non differenziabile.
Con l’aggiornamento dell’Ordinanza, pertanto, i rifiuti prodotti da soggetti positivi al COVID-19, non differenziati, vengono gestiti nell’ambito dei normali servizi di raccolta dei rifiuti. Faranno eccezione le persone oggettivamente impossibilitate a provvedere al conferimento, anche per l’assenza di rete parentale, amicale o sociale di supporto, le quali potranno richiedere esplicitamente una raccolta domiciliare.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere alla mail dedicata covid19@aerweb.it o rivolgersi al numero verde 800 011895, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.00 ed il sabato dalle 9.00 alle 13.00.

Condivi su:
Share.

Scritto da

Redazione

Leave A Reply