Pontassieve, muro abusivo scovato dai forestali: due denunciati

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

I Militari della Stazione Carabinieri Forestale di Rufina, insieme al personale della Polizia municipale, hanno accertato nel Comune di Pontassieve la realizzazione di un muro di recinzione in cemento armato (lungo circa 156 metri e alto due) a servizio di una casa colonica.

Eseguiti gli accertamenti documentali,  è risultato che il muro era stato realizzato senza alcun permesso di costruire e in un’area sottoposta a vincolo paesaggistico e idrogeologico.

I militari hanno dunque denunciato il proprietario dell’immobile e il comodatario all’AG per violazione della normativa edilizia e del Codice del Paesaggio, in quanto non erano stati richiesti i titoli abilitativi per erigere l’opera.

Condivi su:
Share.

Scritto da

Redazione

Leave A Reply