Impianto eolico del Mugello, Italia Nostra ed enti locali: “Gli espropri creeranno disagi ai cittadini della zona”

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Espropri per il nuovo impianto eolico del Mugello; sulla questione fa un punto l’insieme dell’associazioni locali capitanate da Italia Nostra Firenze: “Le particelle indicate dalla Regione per gli espropri sono quelle che saranno utilizzate per gli allargamenti stradali, per il posizionamento dell’elettrodotto, per l’installazione delle torri, per occupazioni temporanee che saranno successivamente ripristinate – scrivono le associazioni – Entro il 29 novembre compreso, i proprietari delle particelle potranno presentare le proprie osservazioni tramite raccomandata o comunicazione scritta.

Consigliamo – concludono Italia Nostra e gli altri enti – di scrivere anche ai comuni nei quali sono comprese le particelle, in modo tale che le Amministrazioni si rendano conto delle difficoltà che l’esecuzione dell’impianto procura ai loro cittadini. Valutiamo anche la possibilità di includere nel ricorso contro la decisione favorevole della Regione sulla Valutazione di Impatto Ambientale, i proprietari soggetti all’esproprio”.

Il comunicato è stato sottoscritto da Italia Nostra Firenze assieme a Club Alpino Italiano – Regione Toscana, Associazione Dicomanocheverrà, Associazione MugelloinMovimento, Comitato per la tutela del crinale mugellano e Associazione Atto primo.

Condivi su:
Share.

Scritto da

Redazione

Leave A Reply