Soluzione temporanea per il medico di famiglia a Rufina, Maida: “Dal 2 agosto arriverà il dottor Pierguidi”

0

Medici di famiglia a Rufina: dopo l’accorpamento dell’area rufinese con Pelago e Pontassieve (LEGGI QUI) è stata individuata una soluzione temporanea per la sostituzione del dottor Maccioni, a seguito della sua scomparsa.
“L’accorpamento consente ai residenti di Rufina di scegliere il medico nei comuni vicini e a garantire l’assistenza sanitaria, ma crea problemi soprattutto alle persone più anziane”, spiega il sindaco Vito Maida, che aggiunge: “Dopo l’apertura di più bandi da parte di ASL andati deserti ha firmato la convenzione un giovane medico, Fabio Pierguidi, che nei giorni scorsi ho incontrato e al quale abbiamo proposto di venire a Rufina”.
Il dottor Pierguidi inizierà il suo lavoro il 2 agosto e sarà a Rufina, rassicura il sindaco, per un periodo piuttosto lungo. A breve saranno comunicati i suoi recapiti telefonici. Maida fa appello a tutti i pazienti e chiede di “aiutare il giovane medico alla sua prima esperienza lavorativa, in modo da non rendere vani tutti gli sforzi fatti e per non rischiare l’ennesima rinuncia”.
“Ringrazio la struttura Asl e il coordinatore Salvestrini per l’impegno e la determinazione – aggiunge il sindaco – Si sono spesi accanto a me e alla comunità di Rufina per individuare una soluzione, non scontata, fino ad oggi”.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply