Carabiniere morto a Firenze in un incidente: conducente del furgone indagato per omicidio colposo stradale

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Indagato per omicidio colposo stradale. E’ quanto si apprende relativamente al conducente del furgone coinvolto nell’incidente dello scorso 30 marzo in via Aretina a Firenze in cui ha perso la vita Andrea Pirrò, carabiniere 39enne alla guida di una moto, abitava a Pontassieve con la sua famiglia ed era in servizio al Battaglione Toscana.
L’uomo, di origine romena, è risultato negativo ai test per rilevare la presenza di alcol e droga e si sarebbe fermato subito a prestare soccorso al militare dopo l’incidente. Sarebbero state le immagini registrate da alcune telecamere della zona ad aiutare nella ricostruzione della dinamica, mentre all’incidente non avrebbero assistito testimoni.
Sul fatto sta indagando la polizia municipale, coordinata dal pubblico ministero Franco Massimo Bonfiglio.

Condivi su:
Share.

Scritto da

Redazione

Leave A Reply