Ritardi e cancellazioni dei treni, Maida: “Basta, Giani intervenga. Baccelli verifichi di persona”

0

“Anche oggi è stata una giornata di passione. È arrivato il momento di dire basta a tutti questi disagi, i cittadini di questo territorio non sono cittadini di serie B. Ho chiamato il presidente Giani chiedendogli di intervenire immediatamente nei confronti delle Ferrovie”. Così il sindaco di Rufina Vito Maida si sfoga dopo gli ennesimi disagi di ieri mattina (LEGGI QUI) e ripetutisi nel pomeriggio, per i pendolari della linea Firenze-Borgo via Pontassieve a causa di guasti tra Pontassieve e Rufina, che hanno comportato ritardi e cancellazioni a distanza di 3 giorni dai problemi di venerdì scorso.
“Sono della stessa opinione dell’amico Giampaolo Giannelli. Iniziare la settimana con tutti questi disagi è vergognoso“, dice Maida in riferimento alla nota del vice coordinatore provinciale di Forza Italia, aggiungendo: “È arrivato il momento che l’assessore regionale Baccelli venga in Valdisieve per verificare di persona l’arretratezza di questa linea ferroviaria”.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply