Gandola e Piccardi (FI): “Troppe persone e assembramenti a Vallombrosa. Zero controlli”

0

“È davvero assurdo assistere a questo spettacolo con assembramenti a Vallombrosa ed il settore economico della montagna in ginocchio”. Così si esprimono Paolo Gandola, consigliere metropolitano di Forza Italia – centrodestra per il cambiamento e Marco Piccardi, consigliere comunale di Reggello.
“Sabato mattina – spiega il consigliere metropolitano – sono stato avvisato da alcuni residenti di Tosi e così mi sono recato nella riserva naturale di Vallombrosa nel comune di Reggello. Sono rimasto stupefatto, con centinaia di persone e famiglie, che, tra assembramenti vari e spesso senza i dovuti dispositivi di protezione individuale, erano dediti amabilmente allo sport dello slittino e del bob. È un fatto che in sé non ha niente di grave, se non fossimo ancora nel bel mezzo della seconda ondata dell’emergenza sanitaria. Al riguardo – aggiungono Gandola e Piccardi – occorre evidenziare l’assenza di controlli da parte delle autorità territoriali che avrebbero potuto sorvegliare, chiedere di mantenere un maggior distanziamento e richiedere di indossare la mascherina. Fa specie pensare che siano tollerate situazioni del genere quando migliaia di imprese del settore della montagna sono bloccate da mesi, di più, letteralmente in ginocchio. Le autorità territoriali, come città metropolitana, regione Toscana e Comune di Reggello dovrebbero lavorare costantemente per evitare che situazioni tanto pericolose quanto scriteriate avvengano alla luce del sole. Situazioni del genere, oltre che sbagliate, non possono che esasperare profondamente gli animi e approfondire il malcontento degli operatori della montagna, per una stagione mai iniziata, che così sono più che beffati”, concludono i due esponenti di Forza Italia.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply