Rufina, frontale del ciclista Iacchi con un furgone: “L’ho scampata bella. Solo qualche contusione”

0

Di rotto per fortuna c’è solo la sua bici. Solo un leggero dolore alla schiena e qualche botta per Alessandro Iacchi, ciclista professionista rufinese classe 99 della Vini Zabù – Pro Cycling Team protagonista di un incidente su una strada di campagna del Comune della Valdisieve, a poche centinaia di metri dalla sua abitazione, mentre svolgeva una seduta di allenamento.
E’ stato un furgone che proveniva in direzione opposta nel tentativo di sorpasso ad un gruppo di ciclisti a non riuscire ad evitare Iacchi.
“Oggi mi sento molto fortunato perché l’incidente è avvenuto a velocità ridotta, ma quando ho visto il furgone venirmi addosso ho avuto tanta paura. Mi fa male la schiena e ho qualche contusione ma vedendo in che condizioni è la mia bici penso proprio di averla scampata bella. E’ triste vedere che nonostante i tanti incidenti di questi ultimi anni sia sempre pericoloso pedalare sulle nostre strade ma sono pronto a ripartire con più convinzione di prima” dice Iacchi sulla pagina Facebook della Vini Zabù.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply