Pontassieve, scuola De Amicis: giù 3 pannelli del controsoffitto per un tubo rotto

0

Paura alla scuola De Amicis di Pontassieve mercoledì pomeriggio alle 15 per la caduta di tre pannelli del controsoffitto che si sono sbriciolati al suolo, in un corridoio del primo piano, mentre erano in classe gli studenti della Primaria. Non ci sono stati feriti.
Ieri “si è svolto un sopralluogo con tecnici comunali ed esterni”, ha detto il sindaco Monica Marini, che ha confermato quanto ipotizzato già mercoledì, ovvero “la rottura localizzata di un tubo, collocato nel sottotetto, dell’impianto termico. L’afflusso improvviso e copioso di acqua sul controsoffitto ha imbibito i pannelli, realizzati in materiale leggero, tanto da farli sgretolare e provocarne la caduta. I bambini potranno, già da martedì tornare in classe, una volta ultimati tutti i lavori di ripristino e pulizia insieme a controlli puntuali di tutti gli impianti che, comunque saranno oggetto di rifacimento completo in occasione della ristrutturazione complessiva con adeguamento sismico, già finanziata e che ha subito un ritardo a causa dell’emergenza Covid”.
Come detto nessun ferito, solo un grande spavento per gli studenti, a causa del forte rumore a seguito della caduta dei pannelli: “I bimbi che erano presenti nelle aule sono stati fatti uscire e portati in giardino”, ha detto la dirigente scolastica del Comprensivo di Pontassieve Adriana Aprea. Dalla giornata di ieri è scattata la didattica a distanza temporanea per 3 classi.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply