Coronavirus: ieri in Toscana 906 nuovi casi. Il quadro in Mugello e in Valdisieve

0

Sono stati 906 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati ieri in Toscana, il 4,1% in più rispetto a sabato, a fronte di 13.380 tamponi effettuati. L’età media dei nuovi positivi è di 42 anni circa.
I guariti crescono dell’1,4%. Gli attualmente positivi sono 9.986, +8% rispetto a sabato. I ricoverati in ospedale sono 440 (46 in più rispetto al giorno prima), di cui 55 in terapia intensiva (5 in più di sabato). Si registrano 5 nuovi decessi: un uomo e 4 donne con un’età media di 89,4 anni, a Firenze.
Molti i casi registrati ieri nel nostro territorio:
– Borgo San Lorenzo 14
– Pelago 2
– Pontassieve 13
– Reggello 5
– Rignano sull’Arno 3
– Rufina 5
– Scarperia San Piero 3
– Vaglia 1
– Vicchio 2
A Dicomano un autista dello scuolabus, che non risiede nel Comune mugellano, è risultato positivo. Ad annunciarlo ieri è stato il sindaco Stefano Passiatore. Gli uffici comunali hanno trasmesso alla ASL i nominativi dei ragazzi che sono stati sullo scuolabus con la stima dei minuti passati sul mezzo.
L’ASL ha già comunicato ai genitori dei bambini i provvedimenti di quarantena precauzionale. “Chi non è stato contattato non ha motivo di preoccuparsi – rassicura Passiatore – Dobbiamo dire infatti che la probabilità che il virus si sia trasmesso dall’autista ai bambini è molto remota.
Ai genitori dei 26 bambini dico di stare tranquilli e di parlare con il pediatra per fissare il tampone ed avvisarlo nel caso dovessero comparire dei sintomi. All’autista un augurio di pronta guarigione”.
A Pontassieve il totale delle persone positive è 32. A citare il dato è il sindaco Monica Marini. “A dimostrazione – ricorda -di un trend in deciso aumento nelle ultime settimane. L’età media dei nuovi contagiati è di 38 anni: bassa. Ci ricorda che il virus colpisce tutti, e quindi, a maggior ragione, tutti dobbiamo prestare la massima attenzione ed essere responsabili”.
Prima dei 14 nuovi casi a Borgo San Lorenzo il sindaco Paolo Omoboni ha ricordato che, a ieri mattina, erano 75 i concittadini positivi al Covid (di cui 3 in ricovero ospedaliero), che hanno contratto il virus dai primi di settembre. Sono 245 le persone attualmente in quarantena, di cui 17 con sintomi, il resto asintomatici. Omoboni ha ricordato che si è verificato anche un decesso. “Questi sono i numeri, che non devono essere presi per niente alla leggera, ma dobbiamo far capire l’importanza del rispetto delle regole, senza scatenare psicosi – dice Omoboni – Perchè i tamponi che le Asl stanno facendo sono davvero tanti (nella Asl nostra si viaggia in media a 4000 al giorno)”.
Per quanto riguarda i nuovi casi rufinesi il sindaco Vito Maida precisa che “si trovano tutti presso il proprio domicilio in buone condizioni”, ricordando che nel Comune della Valdisieve i casi Covid degli ultimi giorni sono 13.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply