Strawberries

Festival Letterari di Qualità: Ingorgo Letterario e Mugello da Fiaba nel Patto Regionale per la Lettura

0

Ingorgo Letterario e Mugello da Fiaba sono stati dichiarati “Festival letterari di qualità” entrando a far parte del “Patto regionale per la lettura”. Un riconoscimento importante che premia il percorso fatto da due dei più importanti eventi culturali del Comune di Borgo San Lorenzo.

“Siamo orgogliosi per questo importante risultato ottenuto da Mugello da Fiaba e ingorgo Letterario, due delle nostre più importanti manifestazioni culturali – afferma la Vicesindaco e Assessore alla Cultura Cristina Becchi – In questo anno così difficile continuiamo a lavorare per far crescere tutti i nostri eventi anche quelli che si sono tenuti online o quelli che purtroppo abbiamo rimandato. Il fatto che i due appuntamenti siano entrati nel Patto per la Lettura della regione Toscana ne è la prova. Grazie a chi si è impegnato e continua a spendersi affinché la cultura continui ad essere motore della nostra città. L’appuntamento ora è per il prossimo Ingorgo Letterario”.

Il “Patto regionale per la lettura” è uno strumento di cui si è dotata la Regione Toscana, da sempre attenta al mondo dei libri e dei lettori, che di fatto sancisce un protocollo di intesa e di alleanza tra Regione Toscana e altri soggetti pubblici e privati, rappresentativi di associazioni, reti e sistemi della filiera del libro e della lettura che impegna le parti a definire, attuare, promuovere in modo organico, trasversale e strutturato, azioni e progetti di promozione del libro nel rispetto del diritto di tutti alla lettura come strumento indispensabile per esercitare una cittadinanza piena e responsabile e come mezzo di conoscenza, di accesso all’informazione e come elemento di coesione e inclusione sociale, contro la povertà educativa e per lo sviluppo di una nuova idea di cittadinanza.

In questa cornice Borgo San Lorenzo può ora annoverare ben due eventi quali Mugello da Fiaba e Ingorgo Letterario che appunto sono entrati nel Patto per la lettura. All’interno del Patto opera un gruppo di lavoro che ha come scopo quello di far conoscere i festival della lettura e le fiere del libro della Toscana che sono state opportunamente monitorate e classificate secondo una definizione di festival molto precisa. Si considerano Festival le “manifestazioni con ricorrenza periodica – almeno annuale – e durata consecutiva minima due giorni che si prefiggono l’obbiettivo di promuovere, far conoscere e sviluppare la filiera del libro (scrittori, editori, librerie, biblioteche, agenti letterari, illustratori, traduttori, lettori), incentivando il confronto tra i vari attori, la diffusione e la conoscenza del patrimonio culturale. Le Fiere del Libro hanno come obiettivo la promozione delle case editrici e la vendita diretta delle produzioni editoriali. I Festival della Lettura si caratterizzano per la presenza e programmazione di un calendario di presentazioni di libri, incontri con gli autori, momenti di approfondimento e, più in generale, eventi che promuovono al pubblico le opere letterarie e la lettura e diffondono conoscenze relative al mondo del libro e dell’editoria, valorizzandone anche le relazioni con altre discipline e arti.”

Una definizione che calca a pennello i due festival borghigiani, Mugello da Fiaba come Festival di letteratura per bambini e ragazzi, e Ingorgo letterario come festival del libro e degli autori. “Una soddisfazione enorme che premia il lavoro e la lungimiranza dell’Amministrazione che ha investito tanto nella crescita di questi due importanti appuntamenti culturali”, si legge nella nota del Comune. La Regione ha anche individuato i criteri qualitativi che fanno la differenza per un festival, in coerenza con il Patto per la Lettura, quali il programma di eventi e attività gli anni di attività, la valorizzazione territoriale la scelta della location, il coinvolgimento attivo del territorio, dei soggetti specializzati, il numero di autori, artisti e la loro provenienza, il partenariato pubblico e privato e l’affluenza di pubblico.

L’entrata dei due festival nel Patto li inserirà nel cartellone unico della programmazione regionale, beneficiando di una promozione a largo raggio. Si comincia il 6 Novembre, giorno in cui anche Ingorgo Letterario e Mugello da Fiaba verranno presentati al Pisa Book Festival.

Un’occasione importante soprattutto per Ingorgo Letterario che quest’anno aprirà i battenti fin dal 22 ottobre per una terza edizione definita “la metamorfosi”: non più due giorni di festival ma presentazioni spalmate fino al 28 novembre, non più solo Villa Pecori, ma anche nuove e originali location nel centro storico borghigiano.
Per far sì che il Festival sia davvero una festa per tutti e nel pieno rispetto della normativa anticovid.

Fonte: ufficio stampa Comune di Borgo San Lorenzo

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply