(AUDIO) Ex Brunelleschi, Cappelletti: “Solo parzialmente soddisfatta”. Donnini: “Non parteggiamo per nessuno”

0

All’ordine del giorno del Consiglio comunale di Pontassieve che si è svolto l’altro ieri c’era anche un’interrogazione della Lega riguardo all’area ex Brunelleschi di Sieci.
La società NUMERIA SGR Spa ha chiesto alla Giunta un parere positivo circa la realizzazione, una volta acquistata all’asta l’area della Brunelleschi, di tre RSA per complessivi 240 posti letto e un locale commerciale ad uso discount di 2.500 mq di SE. A seguito di tale richiesta, la Giunta, con delibera n° 51 del 30/4/20, ha preso atto della proposta ritenendo gli obiettivi strategici “potenzialmente idonei a soddisfare obiettivi sociosanitari, nonché di riqualificazione, sia economica che urbana”.
A Radio Sieve la capogruppo della Lega Cecilia Cappelli racconta di essere solo parzialmente soddisfatta delle risposte avute dall’Amministrazione comunale: “Il sindaco mi ha rassicurato innanzitutto su una cosa importante: qualsiasi decisione verrà presa con l’accordo dei cittadini. Per altre cose la mia soddisfazione è stata minore, in quanto il sindaco ha fatto presente, e questo lo sapevamo già, che i costi di bonifica dall’amianto e dai materiali inquinanti sono notevoli. La cosa che non mi è piaciuta è stato dire che siccome l’area è messa male e non c’è stato nessun altro che si è approcciato per farci un progetto, ‘prendiamo quello che viene’“.

A Cappelletti risponde Daniele Donnini, capogruppo del PD in Consiglio Comunale: “Noi non parteggiamo per nessuno. Noi stiamo a vedere e cerchiamo di capire cosa sta succedendo. Anche perché i vincoli urbanistici a cui viene fatto riferimento dalla capogruppo Cappelletti sono già noti e sono vinicoli che dovrebbero risolvere le problematiche della frazione. Problematiche annose sul tavolo da anni”.

 

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply