(AUDIO) Nella ex Brunelleschi di Sieci 3 RSA e un discount? L’interrogazione della Lega

0

Domani il Consiglio comunale a Pontassieve si riunirà alle 15 in videoconferenza. All’ordine del giorno anche due atti presentati dalla Lega. La mozione per intitolare la Farmacia Comunale al Dott. Antonio Tilli, venuto a mancare per aver contratto il Covid19 ed un’interrogazione sull’area Ex Brunelleschi di Sieci.
La società NUMERIA SGR Spa ha chiesto alla Giunta un parere positivo circa la realizzazione, una volta acquistata all’asta l’area della Brunelleschi, di tre RSA per complessivi 240 posti letto e un locale commerciale ad uso discount di 2.500 mq di SE. A seguito di tale richiesta, la Giunta, con delibera n° 51 del 30/4/20, ha preso atto della proposta ritenendo gli obiettivi strategici “potenzialmente idonei a soddisfare obiettivi sociosanitari, nonché di riqualificazione, sia economica che urbana”. Da qui nasce l’interrogazione della Lega che ribadisce il ruolo del Consiglio comunale: “Penso a come è possibile che una società che ancora non è proprietaria di un’area possa chiedere alla Giunta di fare delle variazioni di destinazione d’uso su una materia come quella dell’urbanistica. Quest’ultima è materia del Consiglio comunale. L’area è posta tra il fiume Arno, una strada statale e la ferrovia, quindi occorrerà prima di tutto fare una verifica sul rischio idrogeologico e considerare che siamo all’interno della fascia di rispetto dei 30 metri della ferrovia. Inoltre, non meno importante, l’area è inserita all’interno di un sistema abitativo come quello di Sieci molto fragile, già martoriato, sia per la viabilità che per l’impatto ambientale che ciò comporterebbe. È normale che un privato che acquisti un’area del genere voglia trarne profitto, ma tra profitto e speculazione e distruzione di una memoria come quella della Brunelleschi credo ci sia un abisso”.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply