L’ufficio postale di Borgo riduce ancora l’orario, Omoboni: “Sono contrariato, ho scritto al prefetto”

0

Dopo le riduzioni negli scorsi giorni delle aperture degli uffici postali e della chiusura di vari sportelli anche nel nostro territorio da parte di Poste Italiane, in seguito all’emergenza Coronavirus, un’altra notizia amara per Borgo San Lorenzo. Il Comune è stato informato che “l’ufficio postale del capoluogo aprirà solo lunedì mercoledì e venerdì mattina”, scrive il sindaco Paolo Omoboni su FB.
“Tutto ciò, dopo che era già stato ridotto orario e chiusi gli sportelli di Luco, Ronta e Panicaglia.
Sono assolutamente contrariato da questa decisione e ho scritto al Prefetto per chiedere un intervento”, prosegue stizzito il primo cittadino, che aggiunge: “Non entro nelle ragioni aziendali della scelta, capisco la tutela dei lavoratori di Poste Italiane, dico solo e denuncio che siamo ancora una volta nell’ennesima situazione che le decisioni prese a livello nazionale creeranno problemi che restano sulle nostre spalle e i nostri territori, visti gli assembramenti che si creeranno, dato che nei prossimi giorni saranno pagate le pensioni”.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply