SdS Mugello: Coronavirus, Carlà: “Seguire le raccomandazioni, evitiamo psicosi”

0

“Occorre tenere, tutti quanti, comportamenti razionali e responsabili, mantenere la calma ed evitare allarmismi”. Lo ha sottolineato il presidente della Società della Salute Mugello Filippo Carlà Campa informando l’Assemblea dell’ente sull’incontro che il presidente della Regione Enrico Rossi ha tenuto martedì pomeriggio con tutti i sindaci toscani sull’emergenza coronavirus. Nell’incontro è stato fatto il punto sulla situazione attuale, illustrando le decisoni condivise e l’esito della teleconferenza avuta con il premier Conte ed il commissario Borrelli.
La Regione ha istituito una task force allargata che sta seguendo e monitorando costantemente la situazione a livello regionale e nella gestione dell’emergenza si atterrà a linee basate su adeguatezza, proporzione e progressione. Come è stato ribadito, in Toscana la situazione al momento appare sotto controllo e non ci sono le condizioni per giustificare provvedimenti d’emergenza, come, ad esempio, la chiusura delle scuole.
Afferma il presidente della SdS Mugello Filippo Carlà Campa: “L’invito ai cittadini, a tutti, è di seguire le norme di comportamento e le raccomandazioni generali già diffuse, per dubbi e informazioni di contattare i numeri messi a disposizione, di consultare i siti istituzionali della Regione, del Ministero della Salute e, se necessario, rivolgersi ai medici di famiglia e i pediatri. Anche la SdS sta supportando e promuovendo le indicazioni e le misure adottate. Dobbiamo evitare che la preoccupazione stimoli e alimenti allarmismi – aggiunge -, non possiamo farci prendere da psicosi. Le strutture preposte sono al lavoro. Come presidente di una SdS e come sindaco – conclude – ci tengo a rivolgere un forte ringraziamento a tutti coloro, operatori sanitari, sociali e tecnici che a più livelli sono impegnati nell’affrontare e gestire questa situazione particolarmente delicata”.

Per informazioni:
-1500, attivo 24 ore su 24
-800.556060, opzione 1, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.
-Solo per segnalazioni obbligatorie di contatti con casi confermati di Covid-19 e per chi negli ultimi 14 giorni è rientrato in Italia dopo aver soggiornato nelle aree della Cina interessate all’epidemia o da zone sottoposte a quarantena della Regione Lombardia e della Regione Veneto:
055.5454777 Asl Toscana centro

Pagina Regione Toscana:
regione.toscana.it/coronavirus

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply