Strawberries

Convento di Marradi: emesso dalla Santa Sede il decreto di soppressione

0

Secondo l’ordine dei Domenicani non ci sono più le condizioni per tenere aperto il convento della Santissima Annunziata di Marradi, l’unico rimasto in Mugello. Ne parla il quotidiano La Nazione in edicola oggi. La Santa Sede ha emesso il relativo decreto di soppressione, un atto definito “triste ma necessario”. In queste settimane c’è stata la presa di posizione di molti cittadini in favore delle tre suore, di cui due gravemente ammalate, ed una forte resistenza delle religiose.
L’ordine dei Domenicani ha ribadito le proprie ragioni in una nota firmata dal maestro fra Gerard Timoner, e dalla presidente della federazione San Domenico alla quale appartiene il monastero, suor M. Vincenza Panza.
“La chiusura di un monastero – si legge nel documento riportato in alcuni passaggi dal quotidiano  – è sempre un momento di dolore, per la comunità monastica e per il paese. E’ urgente trovare al più presto un altro monastero domenicano per accogliere e curare le tre monache, e chiudere il monastero di Marradi”. Per quanto riguarda i beni di un monastero soppresso questi, specifica la nota, vanno attribuiti a monasteri bisognosi dell’Ordine, rispettando la volontà dei fondatori e benefattori.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply