(AUDIO) La Rosa Dei Venti: assenti o non iscritti?

0

Forse essere annoverati come Paese, in consessi tipo G8 o addirittura G5, potrebbe essere stato anche frutto di sopravvalutazione delle nostre capacità. Di fatto però volenti o nolenti da tempo l’Italia questo spazio occupava e in questo un ruolo lo giocava.

La crisi dei partiti politici che da anni attanaglia il paese, a guardar fuori dalla finestra, altri però non stanno meglio, oggi ci vede assenti in quello che una volta veniva definito lo scacchiere internazionale.

Assenti o peggio ancora non iscritti in quel novero di Paesi che non si occupano solo di quello che succede all’interno dei propri confini ma in virtù anche di pregresse situazioni sanno avere un ruolo in scenari più o meno lontani.

Medioriente e Libia sono esempi vicini sia geograficamente che temporalmente e proprio le crisi in queste 2 zone ha messo nuovamente a nudo tutte le nostre carenze. Per l’alternanza di corsi e ricorsi può essere questa la fase più bassa?

Riusciremo a recuperare quel ruolo di grandi mediatori, che personaggi del calibro di Giorgio La Pira ci avevano fatto guadagnare?

L’abbiamo chiesto ai nostri opinionisti:
Alessandro Scipioni, Giuseppe Matulli, Paolo Bartolozzi ,Masimo Biagioni.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply