Rufina: la giunta incontrerà i cittadini delle frazioni. Maida: “Uffici chiusi il sabato perché..”

0

E’ stata approvata nella giunta del Comune di Rufina riunitasi giovedì scorso una delibera che prevede la presenza degli amministratori nelle frazioni del paese, con l’obiettivo di avvicinare l’Amministrazione ai cittadini.
Gli incontri si terranno il secondo sabato del mese all’ex scuola di Pomino dove membri della giunta saranno a disposizione dei cittadini delle frazioni collinari, mentre il terzo sabato di ogni mese l’appuntamento è al centro di aggregazione di Contea a servizio dei cittadini delle frazioni lungo la statale 67.
“Nell’occasione vorrei chiarire alcuni aspetti relativamente alla decisione della Giunta di chiudere gli uffici comunali il sabato, come molti dei Comuni a noi vicini fanno già da qualche anno – specifica il sindaco Vito Maida – Decisione che nasce dalla necessità di un adeguamento al Ccnl del 2018 che prevede per la pubblica amministrazione un’articolazione oraria su 5 giorni (dal lunedi al venerdi).
Vorrei sgomberare il campo da fantasiose possibilità di articolare su altri giorni della settimana. Chi lo afferma dice una sciocchezza e non ha letto quanto prevede il contratto collettivo.
I dipendenti del nostro comune hanno firmato un accordo sindacale, insieme ai dipendenti dei Comuni dell’unione dei comuni, che lo prevede e noi, che fino ad ora rappresentavamo un’anomalia ci siamo dovuti adeguare.
Siamo consapevoli che chiudere il sabato diventa un disagio soprattutto per chi non può recarsi nei giorni della settimana.
Ma le leggi vanno rispettate e io sono il sindaco, ho giurato sulla costituzione e devo rispettarle e farle rispettare, anche quando preferirei fare diversamente.
Vogliamo però venire incontro ai cittadini e troveremo delle soluzioni che permettono a chi è in difficoltà (pendolari,lavoratori,studenti)di ricevere ugualmente delle risposte.
Sarà possibile prendere un appuntamento con il responsabile dell’ufficio anche fuori dagli orari di apertura. Inoltre i vigili sempre presenti, raccoglieranno eventuali richieste di certificati che saranno prodotti e consegnati a casa. Naturalmente queste sono delle eccezioni che saranno valutate caso per caso”.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply