Borgo: alle Medie sui banchi dal lunedì al venerdì. La lettera della preside

0

Cinque giorni di scuola, dal lunedì al venerdì, senza il sabato, anche alle Medie. E’ quanto ha annunciato la dirigente scolastica del Comprensivo di Borgo San Lorenzo Rita Trocino in una lettera a famiglie e docenti in vista del prossimo anno scolastico.
“In breve tutto l’istituto avrà un orario che si svilupperà in modo eguale – scrive la preside – Eguaglianza che non è appiattimento, ma costituisce il portato di un’intesa che vede coinvolta la scuola ed il Comune, il nostro ente locale di riferimento con il quale vi è una stretta collaborazione e non potrebbe essere diversamente”, specifica Trocino.
A decidere sarà il Consiglio d’istituto. Se arrivasse il via libera le lezioni si svolgerebbero dunque in 30 ore, distribuite su 5 giorni da 6 ore ciascuno.

Di seguito la lettera completa della dirigente scolastica:

Salve e buon anno a tutti voi.

Questo mio scritto vuol essere un ringraziamento per ciò che è stato fatto da settembre ad oggi, cioè dal momento del mio insediamento presso la nostra scuola. Mi preme sottolineare in primis che tutto ciò è stato possibile grazie alla collaborazione di tutti coloro che lavorano quotidianamente nell’istituto.
La comunità educante che con uno spirito corale ha il viatico di indirizzare tutti i nostri allievi verso l’acquisizione di una coscienza di cittadini interpreti della realtà e consapevoli di diritti e obblighi.

La composizione dell’istituto comprensivo, realtà complessa e sfaccettata, non scevra da interessanti contraddizioni, vede la scuola impegnata nell’ennesima sfida: l’articolazione della settimana del tempo normale della scuola secondaria in cinque giorni settimanali. In breve tutto l’istituto avrà un orario che si svilupperà in modo eguale.

Eguaglianza che non è appiattimento, ma costituisce il portato di un’intesa che vede coinvolta la scuola ed il Comune, il nostro ente locale di riferimento con il quale vi è una stretta collaborazione e non potrebbe essere diversamente.

L’offerta formativa si arricchisce di una nuova proposta che va nella direzione di dare risposte alle famiglie che sempre di più chiedono sostegno alla scuola e che giammai si sottrae a tali richieste. In quest’ottica si inserisce anche l’intenzione di potenziare l’offerta formativa del tempo prolungato con una maggiore attenzione verso il potenziamento dell’acquisizione di un metodo di studio funzionale alla rielaborazione dei compiti a casa.

Naturalmente il tempo scuola normale ci vedrà impegnati nella riflessione di declinare l’offerta didattica verso forme più innovative che mettano l’alunno al centro del processo formativo e che rendano le ore di lezione davvero produttive di risultati proattivi e che non siano solo la concentrazione del tempo scuola su cinque giorni.

Il dettaglio dell’offerta formativa di tutto l’istituto sarà meglio specificato nell’incontro dell’11 gennaio, nel quale le figure di sistema incontreranno le famiglie.

Ancora un grande grazie a tutti.

La Dirigente Scolastica
Rita Trocino

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply