(AUDIO) Segre cittadina onoraria di Pontassieve. Cappelletti spiega l’astensione

0

Cittadinanza onoraria di Pontassieve a Liliana Segre. L’ordine del giorno del gruppo Consiliare del Partito Democratico e del gruppo Consiliare della Lista Civica per Monica Marini è stato votato e approvato la scorsa settimana in Consiglio comunale a maggioranza, ma non ad unanimità.
Ad astenersi sono stati i 3 consiglieri della Lega, mentre il capogruppo del M5S Simone Gori ha votato a favore. La Lega ha tentato di emendare il documento che avrebbe votato se modificato.
La capogruppo Cecilia Cappelletti ha scritto a Liliana Segre per spiegare le motivazioni della decisione di astensione. “I riferimenti che nell’odg erano stati fatti riguardo all’astensione del centrodestra alla commissione in Senato, e soprattutto il fatto che l’astensione arrivasse a tradursi in un’accondiscendenza benevola o implicita verso gli atti di violenza e minaccia che destabilizzano i valori della democrazia, non potevo accettarli. Per questo ho chiesto di eliminare quei capoversi, per votare ad unanimità l’ordine del giorno”.
Segre ha risposto prontamente con una mail a Cappelletti, la quale spera di incontrarla al più presto a Pontassieve per un incontro con i ragazzi delle scuole ai quali raccontare la propria storia.

Ascolta l’intervista a Cecilia Cappelletti

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply