Parco eolico tra i Gioghi di Villore e Corella: ok di “Cambiamo Insieme – con Toti”

0

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di Luca Ferruzzi, referente Agricoltura e Ambiente di “Cambiamo Insieme – con Toti”, Comitato Firenze Città Metropolitana, riguardo alla posizione favorevole al parco eolico che potrebbe nascere tra i Gioghi di Villore e Corella nei Comuni di Vicchio e Dicomano. Negli scorsi giorni si sono svolte delle assemblee pubbliche con i cittadini per illustrare il progetto proposto dall’azienda AGSM.

E’ recentissima la buona notizia della predisposizione, da parte di AGSM, società municipalizzata del Comune di Verona, di un progetto di parco eolico da realizzarsi, qualora approvato dagli enti preposti, sulla dorsale appenninica del territorio dei Comuni di Vicchio e Dicomano nella zona tra Villore e Corella, che prevede l’installazione di 8 pale eoliche capaci di fornire energia elettrica da fonti rinnovabili per circa 30,000 utenze.
Le due Amministrazioni comunali hanno già provveduto a coinvolgere tempestivamente la popolazione con una serie di lodevoli iniziative tese ad informare e dialogare con cittadini ed associazioni per approfondire le tematiche legate alle energie alternative da fonti sostenibili, mentre almeno un sindaco si auspica che lo scambio di idee possa prescindere da facili preconcetti per aprirsi a scelte quanto più possibile obiettive e consapevoli. Intanto, già iniziano le più che scontate levate di scudi e dichiarazioni di guerra totale, senza se e senza ma, dei soliti “specialisti del NO” che tanto hanno fatto per vanificare ogni e qualsivoglia tentativo di sviluppo proposto, negli anni, in Mugello e nella Valdisieve. E’ infatti proprio grazie all’opposizione “a prescindere” dei contrari per professione che gli imprenditori, siano essi pubblici o privati, preferiscono ormai da tempo rivolgersi altrove, condannando così la nostra terra al progressivo abbandono. Assieme ad altre forze politiche di matrice liberale “Cambiamo! Con Toti” si prefigge invece lo scopo di contribuire ad invertire questo trend incoraggiando quando possibile gli investimenti sul territorio, particolarmente quelli produttivi e sostenibili, beninteso nel pieno rispetto delle leggi e delle normative in materia, con particolare riferimento alla promozione di opere pubbliche, infrastrutture e lavoro, così come ampiamente dimostrato negli ultimi 5 anni dai risultati incoraggianti ottenuti dal Presidente Toti in Liguria, dove invece si cerca di sfruttare ogni opportunità immaginabile per il bene dei cittadini e dell’economia.
“Cambiamo! Con Toti” quindi, qualora una appropriata Valutazione di Impatto Ambientale, validata dalla Regione, ne certifichi opportunità e fattibilità, si schiera nettamente a favore del parco eolico Villore-Corella, e si sente di ringraziare da subito quelle Amministrazioni locali che dimostrano, presentando questa importante opportunità, di non volersi limitare al frusto e logoro ruolo di “gestori” dell’esistente per farsi invece parte attiva nell’illustrare ai cittadini nuove occasioni di crescita e di investimento.
Nei campi dell’economia, dell’energia, delle attività produttive “Cambiamo!” c’è, e garantirà sempre il proprio contributo a chi si adopera per sviluppare questo paese, esprimendo la certezza che le Amministrazioni sappiano negoziare con la società proponente i termini più vantaggiosi possibile per i servizi e le opere compensative di contropartita che le popolazioni si aspettano e che devono rappresentare un beneficio concreto a favore dei cittadini mugellani.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply