Viaggi della memoria: 2.120 euro raccolti dalla cena all’Arci di Santa Brigida

0

Lo scorso weekend il Circolo Arci di Santa Brigida ha realizzato una cena in sostegno delle iniziative sulla “Memoria” che l’amministrazione insieme alle associazioni del territorio, ANPI, Aned e Anei porta avanti grazie al progetto “A scuola di Memoria”, il progetto didattico che ogni anno viene portato avanti dall’istituto comprensivo di Pontassieve. I fondi raccolti in questa occasione sono stati 2120 euro e andranno a contribuire ai prossimi viaggi della memoria che vedono coinvolti gli studenti della scuola Maltoni. Ogni anno il comune di Pontassieve contribuisce, infatti, con fondi propri a viaggi della Memoria e, poi, grazie al coinvolgimento e all’apporto delle realtà associative del territorio, tanti ragazzi hanno la possibilità di vivere in prima persona questa esperienza. Quest’anno inoltre i contributi sono arrivati, non solo dall’associazionismo, ma anche dal tessuto economico di Pontassieve, questo a sancire come il tema della Memoria sia un tema centrale nella comunità. E’ grazie infatti a questi fondi che da diversi anni la delegazione di Pontassieve è tra le più numerose della provincia fiorentina.

Per il 2020 sono già programmati 2 viaggi che vedranno rispettivamente coinvolti 8 e 16 ragazzi delle classi terze medie. Un lavoro che prosegue da anni, dal 2014 sono stati 10 i viaggi della memoria, con oltre 250 ragazzi coinvolti, con un lavoro che non si esaurisce durante il viaggio, ma viene “studiato” compreso e riportato all’interno della scuola a tutti gli altri studenti

Un impegno che il Comune di Pontassieve intende portare avanti convintamente sottolineandolo in particolar modo in questo momento storico dove alcuni pensano che queste esperienze non siano fondamentali nella crescita di una società civile, capace di promuovere il rispetto del diverso, i valori di pace e solidarietà.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply