Variante di Cafaggiolo: spunta l’ipotesi del passaggio da Bosco ai Frati

0

Il progetto del tracciato della variante alla SR65 della Futa a Cafaggiolo potrebbe cambiare nuovamente volto. L’intervento, finanziato dalla Regione, è inserito nel piano di recupero approntato dal magnate argentino Lowenstein della villa Medicea patrimonio Unesco.
Ne parla oggi La Nazione. Nell’ultimo documento ufficiale dei Comuni di Barberino e di Scarperia e San Piero, quello dell’avvio del procedimento per le varianti urbanistiche, l’ipotesi non definitiva ma preferita del nuovo tratto di strada, prevederebbe il passaggio dalla parte di Bosco ai Frati.
Si cambierebbe ancora dunque, dopo che era stato scartato in passato prima il tracciato che prevedeva la salita del monte Beccai, con la netta contrarietà dei cittadini di San Giusto a Fortuna, i quali avevano spinto e trovato sinergia tra le parti su un tracciato vicino alla Sieve.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply