Borgo San Lorenzo: Omoboni risponde alla Lega citando il regolamento interno

0

Dopo la lettera inviata dal gruppo consiliare della Lega a Borgo San Lorenzo al Prefetto di Firenze, dove i due consiglieri verdi denunciavano ritardi nelle risposte alle interrogazioni presentate in Consiglio, arriva la dura risposta del sindaco di Borgo Paolo Omoboni, che risponde punto su punto citando il regolamento interno. “La legge è uguale per tutti: così come i diritti e doveri dei consiglieri – ha esordito nella lettera di risposta il primo cittadino – che hanno l’obbligo di leggere il regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, almeno prima di paventare qualche denuncia o di proclamare il mancato rispetto dei consiglieri da parte della giunta”.

Questo il contenuto integrale della risposta (punto per punto) del sindaco Paolo Omoboni Clicca qui

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply