(AUDIO) Ignesti sui tagli: “Comuni come il nostro prendono comunque più soldi dei non fusi”

0

“Ormai sono 5 anni che sono sindaco di un Comune fuso ed è il primo anno in cui c’è stata una battuta d’arresto sui fondi, ma vediamo quello che accadrà. In ogni caso quelle di Petronici sono considerazioni non corrette. Comuni come il nostro prendono comunque più soldi di quelli non fusi. E’ una questione di comunicazione e di rispetto istituzionale per l’approvazione dei bilanci comunali”.
Così il sindaco di Scarperia e San Piero Federico Ignesti risponde da Radio Sieve a Cristian Petronici, esponente territoriale di Fratelli d’Italia e portavoce del Comitato Difendi San Godenzo che lo scorso anno promosse le istanze del No al referendum per la fusione con Dicomano (che poi non si realizzò). “Sulle fusioni avevamo ragione noi” aveva detto in merito al pericolo di tagli dei trasferimenti statali. Ricordiamo che la Toscana rischia di perdere circa 4 milioni di euro per i 14 Comuni nati da fusione e che ieri si è svolto un incontro tra i sindaci interessati nella sede di Anci Toscana.
Di seguito le parole di Ignesti

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply