Lavori al ponte di Contea, Passiatore: “Troppi distratti da Londa non seguono le indicazioni”

0

Il sindaco di Dicomano Stefano Passiatore ha effettuato un sopralluogo questa mattina al ponte di Contea sulla SS67, da ieri oggetto di lavori che dureranno mesi e che potranno causare inevitabilmente disagi alla viabilità.
Ecco il contenuto del post pubblicato su Facebook:

Questa mattina sono stato un’ora a verificare l’impatto dei lavori sul ponte a Contea. Sono fatto così, preferisco controllare personalmente le cose per farmi un’idea.
Ancora troppe auto provenienti da Londa non seguono le indicazioni. A tutti ho detto di rispettare la segnaletica e le indicazioni ma nei prossimi giorni dovremo garantire nell’orario di punta del personale per “avvisare” i distratti.
La coda è sostenibile anche se credo che possa essere modificato il timer del semaforo dando ancora un po’ più di verde per chi viene da Dicomano (sempre per la mattina). Lo proporrò ad ANAS.
Nel tempo in cui sono stato ad osservare sono passati 4/5 pedoni che hanno attraversato il ponte. Su questo bisogna essere chiari: attraversare a piedi il ponte era pericoloso prima e lo è adesso (altrimenti non ci sarebbe stato bisogno di fare i lavori). La presenza del cantiere complica tutto. Ho parlato con ANAS per capire cosa poter fare e la soluzione ottimale non c’è. Non è possibile, ad esempio, avere un percorso in sicurezza per i pedoni (e su questo non importa essere ingegneri per appurarlo). Sentita anche la Polizia Municipale la cosa che possiamo fare è rafforzare la segnaletica per avvisare le auto che in quel tratto possono incontrare i pedoni ed invitare alla prudenza.
Chiaramente, ribadisco i consigli ovvi che ho già dato:
?? limitare al massimo il passaggio pedonale sul ponte (meglio prendere l’auto anche per pochi metri in questo caso)
?? per chi può, scegliere orari non di punta per attraversare il ponte
?? iniziare ad attraversare quando scatta il rosso (per alcune decine di secondi sono rossi entrambi i semafori)
Sapevamo che i lavori avrebbero comportato dei disagi. Invito tutti a rispettare queste poche regole nella speranza che i lavori procedano speditamente.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply