La Ciclovia Appenninica nel sistema nazionale: atto approvato in Regione ad unanimità

0

La ciclovia appenninica venga inserita nell’ambito del sistema nazionale delle ciclovie turistiche. Nella mozione sottoscritta da diversi consiglieri del Partito democratico e che vede prima firmataria Fiammetta Capirossi, si impegna la Giunta regionale ad attivarsi presso il Governo affinché, già in occasione dell’approvazione della prossima legge di stabilità, venga prevista “l’istituzione della ciclovia appenninica – si legge nell’atto – , sia come strumento di valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale, architettonico e ambientale che insiste sull’intera dorsale appenninica, sia come volano di rilancio socio-economico per le aree da essa attraversate”.
L’atto è stato approvato con voto unanime mercoledì 20 marzo, in commissione Sviluppo economico e rurale, cultura, istruzione e formazione presieduta da Gianni Anselmi (Pd).
Soddisfazione per l’approvazione della mozione è stata espressa dalla consigliera Capirossi che ha sottolineato la strategicità della ciclovia, che “mette insieme tutta la dorsale appenninica”, collegando la valle del Bisenzio e del Mugello e “offrendo non solo una forma di sport e turismo, ma anche di economia, sostenibilità ambientale e mobilità importanti per tutto il territorio”.
Il progetto di ciclovia prevede un itinerario di oltre 2mila chilometri per valorizzare la dorsale appenninica dalla Liguria alla Sicilia e vede il nostro territorio coinvolto per molti chilometri di dorsale montuosa.

Fonte: Regione Toscana

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply