“Pontassieve 2030” entra nel vivo: il 16 e 17 febbraio la parola alla società civile

0

Entra nel vivo “Pontassieve 2030”, il progetto sperimentale, ormai pienamente operativo, lanciato dall’Amministrazione Comunale a dicembre. Il progetto – che rende Pontassieve apripista a livello nazionale per comuni sotto i 50.000 abitanti nella localizzazione sul territorio degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite con l’Agenda 2030 adottata nel 2015 – vede oggi un team di lavoro arricchito da tre giovani laureati provenienti da Pontassieve, Grosseto e Verona in supporto allo staff del Sindaco, e una proficua collaborazione scientifico-divulgativa con l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile e la Fondazione Eni Enrico Mattei di Milano. Obiettivo del progetto, rileggere Pontassieve attraverso la lente dei 17 obiettivi dell’Agenda 2030 partendo dagli ultimi 5 anni, per poi analizzare la situazione presente e disegnare traiettorie di sviluppo per il futuro. In questo senso, il team di progetto sta analizzando Pontassieve tramite la metodologia messa a punto dalla Fondazione Mattei per il suo rapporto sulla sostenibilità italiane, lo SDG City Index, con la particolarità che nessuno in Italia aveva tentato l’esperimento per comuni di dimensioni inferiori al capoluogo di provincia.
Proprio per capire insieme la situazione attuale e scrivere possibili traiettorie future, il Comune assieme a ASVIS, FEEM, Italian Climate Network ed esperti locali e nazionali ha organizzato un primo workshop interattivo di due giorni (sul sito il programma completo), che si terrà nella sala del Consiglio Comunale di Pontassieve sabato 16 e domenica 17 febbraio prossimi. La partecipazione è su invito, e l’Amministrazione nei giorni scorsi ha provveduto a contattare tutte le realtà del territorio. Si accettano comunque iscrizioni da parte di associazioni o gruppi attivi di cittadini (non rappresentanze di forze politiche), che potranno inviare la propria richiesta compilando un form online o telefonando ai numeri 055/8360312 – 237.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply