Firenzuola, appello di Misericordia e Comune: “Servizi a rischio, mancano volontari”

0

“Si stanno verificando serie difficoltà a garantire tutti i servizi di cui la nostra popolazione ha bisogno. Uniamo le nostre forze e aiutaci a dare una risposta a chi necessita di un gesto di misericordia! Iscriviti al corso per soccorritori”. E’ l’appello diffuso qualche giorno fa dalla Misericordia di Firenzuola e dal Comune. Senza nuovi volontari le ambulanze potrebbero infatti rimanere ferme nel paese dell’Alto Mugello.
«Nonostante gli appelli e l’impegno dei volontari in servizio – dicono il governatore Claudio Corbatti e il sindaco Claudio Scarpelli – si stanno verificando preoccupanti criticità e disservizi: potrà succedere di non essere in grado di assolvere alle richieste di emergenza del 118 e degli altri interventi sanitari». Un bel guaio, visto che le ambulanze dai Comuni limitrofi impiegherebbero molto più tempo per arrivare.
A Firenzuola l’attuale servizio di emergenza/urgenza 118, 24 ore su 24, prevede due ambulanze in pronta partenza, di cui una con medico a bordo, 365 giorni all’anno. Di recente è stato anche inaugurato un nuovo mezzo, ma servono mediamente 25 volontari al giorno per mantenere i servizi attuali.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply