(AUDIO) Rufina, Maida: “Se 5Stelle-Lega insieme rischio frittata. Autocritica per recuperare chi si è allontanato dal PD”

0

Ospite negli studi di Radio Sieve Vito Maida, attuale vicesindaco di Rufina e candidato a sindaco per le prossime Amministrative della lista Democrazia e Solidarietà per Rufina, al cui interno figura il Partito Democratico.
“E’ un’enorme responsabilità. Mi sento addosso delle aspettative che cercherò di non tradire. Finisce un’epoca politica iniziata ormai molti anni fa con Gamberi e poi con Pinzani ed inizia una fase molto difficile.
Il panorama politico nazionale è cambiato, soprattutto dal 4 marzo scorso, con le destre che hanno raccolto molto consensi. Potrebbero esserci ripercussioni anche a livello locale. Sarà una campagna elettorale complicata, anche perché ricordiamo che il 26 di maggio si voterà in concomitanza alle Europee. Sono cosciente delle difficoltà. Non basta aver amministrato bene in questi anni per poter essere riconfermati. Rifletto sempre su quanto è successo a Torino. Fassino aveva amministrato bene, ma siccome si votava anche per altro, il PD in quell’occasione perse il Comune.
Se le attuali forze del governo nazionale dovessero coalizzarsi a Rufina il centrosinistra rischierebbe molto, la frittata sarebbe fatta. Non dobbiamo lasciare niente di intentato, dobbiamo recuperare anche i vecchi elettori del PD che in quest anni per i nostri errori si sono allontanati dal partito. Si recuperano così: dicendo loro le cose come stanno, quello che è stato fatto, ciò che abbiamo intenzione di fare e soprattutto fare autocritica sulle cose non fatte”.
Riguardo alla variante alla SS67 ancora ferma al palo Maida dice: “La nuova Amministrazione farà tutto ciò che è lecito fare in termini di pressioni politiche ai rappresentanti a livello regionale e statale. Chi prenderà impegni sul territorio riguardo al tema verrà agevolato e tutelato, chi non lo farà, anche se dello stesso partito, non avrà l’appoggio dell’Amministrazione di Rufina”.
Questa è solo un’anticipazione dei tanti argomenti affrontati nella lunga intervista concessa a Radio Sieve. Di seguito l’intervista completa

 

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply