La fusione Dicomano-San Godenzo non si farà: le reazioni del SI e del NO

0

La fusione tra i Comuni di Dicomano e San Godenzo non si farà. Questo l’esito della consultazione referendaria andata in scena ieri e domenica scorsa. Il 66,24% dei cittadini di San Godenzo che si è recato alle urne ha votato No, per il Sì solo il 33,76%. Percentuali opposte a Dicomano, con il Si che ha ottenuto il 66,05% ed il No il 33,95%. Alta la partecipazione a San Godenzo dove l’affluenza è stata del 71,59%, scarsa a Dicomano con il 35,58%.
A Dicomano in tutte le quattro sezioni elettorali ha vinto il Sì, mentre a San Godenzo capoluogo i No sono stati 371 contro 134 Sì. Nella frazione di Castagno d’Andrea vittoria del Sì per 101 a 90.
“La bassa affluenza a Dicomano (35%) ci rimprovera il fatto di non essere stati sufficientemente capaci di coinvolgere sull’opportunità della fusione – scrive il sindaco Stefano Passiatore – D’altro canto, l’ottimo risultato che del Sì nel nostro comune, alla luce delle posizioni (con tanto di giravolte) degli schieramenti politici, ci racconta che la nostra era l’unica proposta in campo.
La fusione, dunque, non si farà. Come amministratori avevamo il dovere e la responsabilità di proporre ai cittadini questa occasione. Nonostante questo il nostro impegno rimane immutato e per il futuro percorreremo altre strade per garantire a questo comune gli investimenti e lo sviluppo che si merita!”.
Delusione anche da parte del suo omologo Alessandro Manni, primo cittadino di San Godenzo: “Quando il risultato di un referendum è così lampante, non si può che accettarlo. Avevamo fatto una proposta importante ai cittadini, proposta che riteniamo ancora essere la migliore per le nostre comunità. Purtroppo i votanti hanno mostrato il loro disaccordo, forse non siamo riusciti a far capire a pieno il progetto, ma accettiamo il risultato e continueremo a lavorare per il bene dei nostri cittadini”.
Esulta il Comitato Difendi San Godenzo che parteggiava per il No: “Grazie a tutti coloro che si sono impegnati in questa campagna referendaria , perché la partecipazione diretta e personale è il sale della democrazia e il sintomo di vitalità di una comunità che qualcuno dava in estinzione o, addirittura, già estinta. Sappiamo benissimo che questo risultato non è un punto di arrivo, ma solo il punto di partenza da cui prendere slancio per affrontare le difficoltà del comune di San Godenzo che in tanti hanno evidenziato negli ultimi mesi. Lo avevamo scritto alla vigilia del voto e lo ribadiamo forte e con fermezza adesso: ci confronteremo e siamo pronti a collaborare con il sindaco e con la giunta, sempre all’insegna della correttezza, con l’unico scopo di fare del bene alla cittadinanza e con un unico amore che ci unisce tutti: San Godenzo e il suo territorio”.

RISULTATI DICOMANO

RISULTATI SAN GODENZO

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply