Pontassieve: domenica giornata di festa ai giardini delle “Montagnole” di piazza Mosca

0

Domenica 11 settembre sarà una giornata di festa ai giardini delle Montagnole di Piazza Mosca. La mattina alle ore 10,30 si inaugura il giardino che, dopo i lavori di questi ultimi mesi, viene aperto alla cittadinanza con un rinnovato aspetto, più a misura di famiglie, con importanti novità. Grazie al contributo del Lions Club Pontassieve Valle del Sieve, infatti, l’amministrazione ha installato nuovi giochi accessibili a tutti, pensati per accogliere anche le bambine e i bambini con disabilità, secondo i criteri con cui l’Amministrazione Comunale ha già realizzato il parco a Sieci. Nel dettaglio i lavori hanno visto l’inserimento di nuovi giochi “inclusivi”, lo spostamento e la ricollocazione di quelli esistenti e la realizzazione di una pavimentazione in gomma colorata. Nella area rinnovata anche un nuovo bagno pubblico, un servizio importante, più volte richiesto dai cittadini, per una zona molto frequentata e che accoglie numerose attività, tra le quali il mercato settimanale del mercoledì. “Dopo la realizzazione del Parco inclusivo di Sieci proseguiamo, un passo alla volta, nell’impegno di rendere accessibili e inclusivi tutti i parchi del nostro Comune. – dichiara il Sindaco Monica Marini – Il progetto di ampliamento e riqualificazione del parco giochi delle Montagnole è stato possibile anche grazie ad un importante contributo messo a disposizione dal Lions Club Pontassieve Valle del Sieve che ringrazio di cuore per aver scelto di investire sul tema dei parchi inclusivi, aiutandoci nella realizzazione di questo ulteriore e importante progetto.”

Nel pomeriggio dalle ore 15, taglio del nastro, invece, per il tendone per attività sportive realizzato nelle adiacenze del giardino all’ingresso del Parco Fluviale. Il tendone è stato realizzato e sarà gestito dall’Associazione Sportiva Dilettantistica “Circo Tascabile” specializzata nel settore della circomotricità, attiva in progetti e percorsi sportivi inclusivi e di sostegno a tutti i bambini, con particolare attenzione alle disabilità, in collaborazione con le scuole e con la ASL. Il tendone – del diametro di circa 18 metri – è una struttura dove si svolgeranno le attività sportive dell’Associazione “Circo Tascabile”, ma potrà ospitare anche attività diverse da quelle circensi. Uno spazio, dunque, che sarà a disposizione della comunità e che potrà contribuire a rispondere alla forte richiesta di spazio per le iniziative delle associazioni del territorio impegnate in ambito sportivo, artistico, culturale e sociale, un luogo dove sarà possibile svolgere corsi, attività e spettacoli di vario genere. Per il pomeriggio l’associazione organizza laboratori di circo, spettacoli di cabaret e pop-corn per tutti.
“La scelta da parte della società sportiva di installare in prossimità del parco giochi una propria struttura è un ulteriore passo nella direzione dell’inclusività. – dichiara l’Assessore allo sport Carlo Boni – Una realtà, molto conosciuta ed apprezzata, impegnata sul queste tematiche da molti anni che rappresenta un valore aggiunto importantissimo per l’intero territorio.”


Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply