Borgo San Lorenzo: la mensa si paga con la APP, oggi la presentazione del servizio

0

L’anno scolastico 2018/2019 porta con sé un’importante novità in fatto di mensa. Grazie all’informatizzazione dei servizi connessi alla gestione e al pagamento le famiglie potranno essere costantemente aggiornate sui molteplici aspetti che riguardano la mensa e scegliere in autonomia periodicità e importi da pagare. Il tutto grazie ad un portale web e soprattutto ad una APP che consentirà di poter fare tutto questo da smartphone.

Si tratta un passo importante che va verso la semplificazione del lavoro e che punta anche a ridurre la percentuale di mancati pagamenti del servizio.

Ogni famiglia potrà verificare i pasti consumati e i pagamenti effettuati; decidere in autonomia la periodicità e gli importi dei pagamenti; avere informazioni sul servizio mensa come ad esempio sul menu del giorno.

“Abbiamo lavorato sui molteplici aspetti del servizio mensa – afferma l’Assessore all’Istruzione Cristina Becchi – dalla carta dei Servizi alla Commissione, passando dalla qualità dei cibi e dalla dieta, fino ora ad arrivare a questa scelta relativa ai metodi di pagamento, una scelta che modernizza il sistema e il nostro Comune oltre a prevenire i casi di mancato pagamento ”.

I pagamenti potranno essere effettuati tramite MAV on line (il MAV è un codice che identifica in modo univoco un pagamento); dal portale o dalla App il genitore potrà generare un MAV dell’importo scelto e con tale codice decidere di effettuare il pagamento in una banca, tramite il proprio home banking o presso gli ATM bancari; tramite bancomat al POS attivato appositamente presso l’ufficio scuola del Comune (il servizio in questi primi mesi sarà disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8.30-12.30 e il giovedì pomeriggio dalle 14.00-18.30).

Le novità in materia di servizio mensa saranno illustrate nel corso di un incontro che si terrà martedì 6 Novembre alle 17.30 presso la Sala comunale Pio La Torre, in Via Giotto 17 a Borgo S. Lorenzo.

Fonte: ufficio stampa Comune di Borgo San Lorenzo

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply