Maltempo: scuole chiuse a Pelago, interrotta la SR70, a Borgo si lavora nelle frazioni

0

Di seguito la situazione dei danni relativi all’ondata di maltempo del pomeriggio di ieri. Oggi ricordiamo che vige l’allerta gialla sul nostro territorio per vento e temporali.
Le forti raffiche di vento hanno provocato la caduta di numerose alberature e laterizi in tutto il territorio metropolitano. La linea ferroviaria tra Pontassieve e Compiobbi è rimasta interrotta nel pomeriggio per rami caduti sulla linea aerea. Poi si è ripreso a circolare solo su uno dei 2 binari ed infine attorno alle 19 la riapertura è stata completa. Alcuni treni sono stati cancellati e si sono registrati ritardi. Al momento sono chiuse la SR70 della Consuma in loc. Diacceto (Pelago) e la SP17 Alto Valdarno nel centro abitato di Reggello in Via Dante Alighieri per tetto pericolante di un edificio e detriti in strada.
Nel Comune di Pelago problemi a Diacceto con le tegole che sono volate sulla regionale via dal tetto della scuola materna e di altre abitazioni. La scuola oggi sarà chiusa per verifiche (LEGGI QUI).
A causa del forte vento previsto per oggi si è deciso di chiudere anche i due edifici provvisori della De Majo di Pelago nel capoluogo (LEGGI QUI).
A Borgo San Lorenzo squadre del Cantiere Comunale sono al lavoro, dopo gli interventi anche della notte, per la messa in sicurezza delle situazioni critiche causate dal maltempo. Interventi sono in corso in Collina, Panicaglia, Ronta, Luco e Figliano.
I Giardini di Piazza Dante sono chiusi per consentire la rimozione dei rami spezzati e i successivi controlli.
Squadre sono al lavoro per riparazioni sulla pubblica illuminazione.
SITUAZIONI GIA’ RISOLTE
Nel Comune di Pontassieve difficoltà nell’erogazione dell’energia elettrica a Santa Brigida e ad Acone. In quest’ultima frazione solo in queste ore si è riusciti a procedere a risolvere i guasti.
Il sottopasso di via dello Stracchino a Sieci è stato riaperto ieri sera tardi alla circolazione dei veicoli, dopo una chiusura precauzionale.
A Vicchio alcuni alberi sono caduti sulla strada per Santa Maria a Vezzano in Località Lama e sono stati rimossi dagli operai comunali.
A Rufina alberi caduti sulla strada a Falgano, riaperta nella serata di ieri.
A Vaglia SP130 di Monte Morello, loc. Palaie, è stata riaperta a senso unico alternato. Si è proceduto poi alla rimozione di un albero caduto sulla recinzione della scuola Barellai. Sulla Bolognese, lungo la variante all’abitato di Vaglia, le barriere antirumore sono state divelte dal vento: sul posto è intervenuta la Città Metropolitana.
A Dicomano solo qualche interruzione dell’energia elettrica in località Borghetto ieri pomeriggio.
Anche a Barberino energia elettrica a singhiozzo in metà di Cavallina, temporaneamente erano state interdette al traffico una parte di Via Vespucci e una strada vicinale nella zona di Badia.

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply