Pontassieve: Piccoli Ambasciatori di Pace – I bambini Saharawi in visita a Pontassieve

0

Cercasi famiglia per ospitare per un breve periodo un bambino Saharawi per permettergli di sostenere un intervento all’ospedale Meyer.
L’amministrazione e l’associazione si rivolgono quindi ai cittadini e cercano una famiglia che possa ospitare per un breve periodo un bambino saharawi.
L’associazione Saharawinsieme onlus, insieme al comune di Pontassieve, ha organizzato l’accoglienza dei “piccoli ambasciatori di pace” Saharawi che ogni anno, grazie anche al fondamentale apporto di molte altre associazioni del territorio, trascorrono un periodo di serenità nel nostro territorio dove hanno la possibilità di lasciare il deserto algerino nel periodo di maggiori difficoltà climatiche e di essere sottoposti ad accertamenti e cure mediche, che nei campi profughi non sono possibili.

Per due di loro, Mohamed e Isa, accertamenti medici hanno richiesto la necessità di ricovero presso l’ospedale pediatrico Meyer. L’amministrazione e l’associazione si rivolgono quindi ai cittadini e cercano una famiglia che possa ospitare per un breve periodo un bambino saharawi, al termine dell’accoglienza di gruppo, in attesa che questo possa sostenere il piccolo intervento. Una famiglia, infatti, ha già risposto all’appello dell’associazione Saharawinsieme e ospiterà il piccolo Mohamed. Per Isa, 10 anni, si cerca ancora chi possa ospitarlo per circa un mese nella propria abitazione. Si precisa che trasporti e assistenza durante le cure in ospedale saranno a cura dell’associazione Saharawinsieme Onlus.

“Confidiamo nella solidarietà delle famiglie pontassievesi – commenta l’assessore alle politiche internazionali Jacopo Bencini – semplicemente, non trovare una soluzione per Isa significherebbe farlo ripartire verso i campi profughi senza alcun intervento, un’opzione che vogliamo evitare a tutti i costi”.

Condivi su:

Scritto da

Leave A Reply