(AUDIO) Rufina, Majone: “Con Barducci e Giusti inconciliabilità politiche non più tollerabili”

0

“La vicenda ha toccato livelli incredibili e inverosimili, sembrano cronache marziane. I due consiglieri continuano a votare contro l’Amministrazione che dovrebbero sostenere. I due non sono stati allontanati attraverso una atto di espulsione, ma la maggioranza ha rilevato le differenze e inconciliabilità politiche che non sono più tollerabili. La smettano di mascherare la loro incoerenza e debolezza dietro queste finte notizie e si assumano la responsabilità politica di ciò che hanno fatto e che faranno. Oramai sono in campagna elettorale e stanno cercando di posizionarsi politicamente. In quanto a storia politica uno di loro due in particolare ha attraversato tutto l’arco dei partiti rappresentati in Consiglio”.
A dirlo a Radio Sieve è Davide Majone, capogruppo del PD in Consiglio Comunale a Rufina. Majone risponde così ai consiglieri della maggioranza Andrea Barducci e Lorenzo Giusti i quali ieri avevano chiesto le sue dimissioni dopo che avevano ricevuto dal vice segretario comunale la conferma dell’illegittimità del provvedimento di espulsione dal gruppo di maggioranza dopo il voto contrario all’aumento del 13% della TARI.
Di seguito l’intervista integrale a Majone

 

Condivi su:

Scritto da

Redazione

Leave A Reply